10.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

‘Il Discorso del Re’, al Teatro Goldoni di Venezia dal 13 novembre

HomeArte e Cultura'Il Discorso del Re', al Teatro Goldoni di Venezia dal 13 novembre
la notizia dopo la pubblicità

Si apre la stagione teatrale e il Teatro Goldoni di Venezia porta sul suo palco la versione teatrale del film che ha trionfato agli Oscar 2011. “Il discorso del re”, con e di Luca Barbareschi, inauguerà la stagione di prosa dal prossimo 13 novembre.

Siamo nella Londra tra gli anni Venti e Trenta, Albert è il secondogenito affetto da balbuzie di Re Giorgio V. Dopo la morte del sovrano, il timido duca di York si troverà a salire al trono dopo che il fratello, Edoardo, a causa dell’amore per la divorziata Wallis Simpson, si è visto costretto ad abdicare. Amato dal proprio popolo, Bertie, come era solito essere chiamato dall’adorata moglie Elisabetta, dovrà imparare a non balbettare più e si rivolgerà, così, al logopedista Lionel Logue che grazie ad una terapia che mischia il teatro alla seduta psicanalica aiuterà il Re a salire al meglio sul trono d’Inghilterra.

Nel ruolo che fu al cinema di Colin Firth qui troviamo Filippo Dini, timido ed insicuro Bertie, ad interpretare invece il ruolo di Geoffrey Rush vedremo Luca Barbareschi nel doppio ruolo di regista ed interprete. Ma quello che in pochi conoscono, è che l’opera, prima di diventare il capolavoro di Tom Hopper al cinema, nasce proprio come testo teatrale scritto dallo sceneggiatore David Sadler.

Il dramma personale e le vicende storiche si fondono ne “Il discorso del Re” che parla prima di tutto di un uomo, delle sue difficoltà e dell’amicizia insolita instaurata con il proprio logopedista, senza dimenticare però il background storico in cui è inserito.

““Il discorso del re” – ha dichiarato il regista Barbareschi – si inserisce nel filone dove il teatro resta soprattutto un inno alla voce e all’importanza delle parole. […] Tutta la vicenda è costituita da una incessante partitura dialettica che ricorda la necessità di adoperare le giuste parole da parte del potere, e forse proprio in questa epoca storica è una lezione che andrebbe ripetuta sovente, anche perché una storia acquista maggior valore se tramandata ai posteri attraverso un persuasivo impianto oratorio.”

La potenza dell’opera è quella di bilanciare con sapienza l’iroina e il dramma, i toni leggeri con quelli più introspettivi e malinconici, fino a scoprire un uomo, Albert, che rappresenta l’Inghilterra con tutte le sue paure e il suo bisogno di dimostrare il suo valore.

“E’ una bellissima storia – continua il regista – sul senso di responsabilità e sulla dignità del ruolo, anche quando tale ruolo non è atteso né desiderato, sulla solidarietà familiare e sulla forza di volontà che permette di superare ostacoli apparentemente insormontabili.”

Alice Bianco, Sara Prian

[16/10/2013]

Riproduzione vietata

il discorso del re luca barbareschi

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità