Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
9.8C
Venezia
sabato 06 Marzo 2021
HomeNotizie di aperturaGrandi navi a Venezia, il grande pastrocchio

Grandi navi a Venezia, il grande pastrocchio

grandi navi crociera venezia
Grandi Navi: pare ormai inevitabile, ma ancora non praticata la concezione di una soluzione che deve essere compatibile con l’ambiente lagunare. All’interno della stessa il problema della crocieristica e del lavoro.

Concetto imprescindibile, ora sposato anche dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che ha ammonito sul progetto degli scavi in laguna e ipotizzato il passaggio delle navi da crociera dirette in Marittima , attraverso la bocca di Malamocco, non escludendo l’ipotesi del canale dei Petroli e Porto Marghera.

Zaia spiega la sua posizione e l’affianca alla volontà della scelta ambientalista della città, tante volte espressa e manifestata dai comitati, attraverso azioni e competenti studi di valutazione e vincoli ambientali.

L’uscita di Zaia, ha messo in movimento il caleidoscopio delle differenti posizioni, da quella del Sindaco Luigi Brugnaro, a quell’altra del presidente del Porto Paolo Costa, il primo orientato sul canale delle Tresse e il secondo convinto per il Contorta.

Ambedue lamentano l’assenza di seri provvedimenti governativi e attendono che i Ministri alle Infrastrutture, Ambiente e Beni Culturali trovino un accordo ragionevole.
La commissione di impatto ambientale sta valutando anche la possibilità di realizzazione del progetto Duferco-De Piccoli.

Altro tipo di disappunto lo esprime Sandro Trevisanato, presidente di Venezia Terminal Passeggeri, preoccupato per i cinquemila posti di lavoro creati intorno alle crociere e richiama alla responsabilità collegiale quando si mette in forse un indotto di mezzo miliardo di euro.

Le lunghe procedure che dopo il decreto Passera-Clini del 2012, permettono ancora alle navi di transitare in bacino di San Marco, sembrano essere l’effettiva causa di questo ritardo.

Il Pd veneziano, da sempre contrario a scavi e stravolgimenti idraulici, per voce dei suoi esponenti (la segretaria provinciale Maria Teresa Menotto e Andrea Ferrazzi, capogruppo in Comune), pur apprezzando la dichiarazione di Zaia, avverte che la Regione non è esente da responsabilità.

E fa riferimento a tutte le competenze in materia di turismo ricordando l’approvazione di una legge che di fatto considera Venezia come una qualsiasi città del Veneto, senza valutarne la specificità e l’esigenza di particolare tutela.

Andreina Corso | 18/09/2016 | (Photo d’archive) | [cod granavi]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...