Grandi navi a Venezia pagando il biglietto, l’ultima idea di Brugnaro

107

Grandi navi a Venezia pagando il biglietto, l'ultima idea di Brugnaro

Grandi navi a Venezia pagando un biglietto: navi da crociera in laguna a fronte di un pagamento delle compagnie di crociera alla città, cioè. E’ l’idea che il sindaco Luigi Brugnaro lancia in un’intervista al ‘Corriere della Sera”.
Una sorta di ‘biglietto d’ingresso’, perchè, spiega Brugnaro, non dovrebbe essere una vera e propria tassa.

Il sindaco ha incontrato nei giorni scorsi gli armatori della navi da crociera.
“C’è una trattativa ed è avanzata – aggiunge – ma non è ancora definitiva, non posso dire molto di più. Non la chiamerei comunque tassa, è un termine che non mi piace. Credo che saranno loro stessi a fare un’offerta alla città”.

Per dare nuove risorse alle asfittiche casse del Comune Brugnaro vorrebbe agire anche sul fronte dell’afflusso dei turisti.
“Purtroppo – dice – non c’è una legge che mi consenta di tassare i turisti. Ho chiesto al governo di poter fare una Ztl pedonale, solo per il centro storico. Vorrei un pagamento diversificato a seconda del periodo di permanenza. Chiaramente l’accesso resterà libero per i residenti e i lavoratori”.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here