Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
8.3C
Venezia
giovedì 04 Marzo 2021
HomeNotizie Venezia e MestreGli affari dei parcheggiatori abusivi di Piazzale Roma a gonfie vele

Gli affari dei parcheggiatori abusivi di Piazzale Roma a gonfie vele

Gli affari dei parcheggiatori abusivi di Piazzale Roma a gonfie vele

Gli affari dei parcheggiatori abusivi di Piazzale Roma vanno a gonfie vele, a quanto pare. La vicenda, lanciata dal quotidiano il Gazzettino, sta facendo molto discutere in città e non può non “dare fastidio” agli addetti ai lavori che fino ad oggi hanno tollerato o trascurato la situazione.

Un ‘pizzo’ di cinque euro per poter parcheggiare sulle strisce blu di Piazzale Roma, questi i fatti emersi. A richiederlo a residenti e turisti che ogni giorno utilizzano l’area di sosta esterna davanti alla Cittadella della giustizia della città lagunare sarebbero tre rom, due donne e un uomo di giovane età.

Per quello che è già stato ribattezzato ‘il racket del parcheggio’ è stata presentata una denuncia in Procura da parte di una professionista mestrina e una interrogazione al sindaco dal consigliere comunale M5S Sara Visman.

I componenti della banda, racconta l’esponente pentastellata, utilizzerebbero due diverse modalità: si piazzerebbero con le proprie auto nei posti assegnati e alla vista degli automobilisti in cerca di un parcheggio lo cederebbero dietro il pagamento di 5 euro, oltre al prezzo normale del biglietto (che è di 4 euro l’ora), oppure occuperebbero ‘fisicamente’ il posto, liberandolo solo dietro il versamento della stessa somma.

“Tutti i parcheggi sono occupati da loro – scrive nella denuncia la professionista – se il malaugurato lavoratore di fretta o il turista inconsapevole decidono di voler parcheggiare si è costretti a pagare 5 euro a mano allo zingaro”.

Visto che il parcheggio è utilizzato per la sosta breve e viene letteralmente preso d’assalto per l’intera giornata con un altissimo turn over la professione di ‘parcheggiatore abusivo’ che si sarebbe inventata in terzetto frutterebbe introiti tutt’altro che disprezzabili.

Per il Comune di Venezia parla, per ora, solo il comandante della Polizia municipale, Marco Agostini. “Che ci siano tre zingari che da circa 3-4 mesi ogni giorno si piazzano lì per chiedere la carità è vero – dice – ma che pretendano il ‘pizzo’ non mi risulta”.

Agostini, che ha fatto effettuare controlli con agenti in borghese, esclude che i rom arrivino con le auto, piazzate nei punti strategici del piccolo parcheggio a strisce blu di Piazzale Roma.

“Sappiamo che giungono a piedi dopo aver preso il bus da Mestre” spiega. Più volte la Polizia municipale ha cercato di allontanarli dalla zona, senza risultato. “Appena ci vedono scappano e poi ritornano – sottolinea il capo dei vigili urbani -. Senza contare che non esiste più il reato di accattonaggio. Come li possiamo contrastare?”.

Laura Beggiora | 24/07/2016 | (Photo: proprietà “Il Gazzettino”) | [cod parchepr]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...