COMMENTA QUESTO FATTO
 

giovanni sollima teatro toniolo mestre

Giovanni Sollima, uno dei maggiori violoncellisti al mondo, sarà martedì 19 al Teatro Toniolo di Mestre con “Tenebrae, il Principe dei Musici”, Omaggio a Gesualdo di Venosa (1566-1613), il principe del madrigale a 400 anni dalla morte.

La rassegna ‘Io sono musica’ del teatro mestrino si arricchisce così di un’altra esibizione di pregio. Giovanni Sollima è un vero virtuoso del violoncello, un compositore fuori dal solito, che comunica con una musica dai ritmi mediterranei, con una vena melodica tipicamente italiana, raccogliendo all’interno del suo mondo tutte le epoche dal barocco al “metal”.

L’appuntamento del Teatro Toniolo è con un eccezionale quintetto di violoncelli composto da Giovanni Sollima, Monica Lescovar, Hannah Suhyoung, Amedeo Cicchese e Paolo Bonomini proporrà la musica di Gesualdo, il suo cromatismo vertiginoso, il suo eccesso di dissonanze, specchio di uno stato d’animo tormentato e patetico, per il quale vien fatto pensare al romanticismo avanti lettera d’un Caravaggio, e che ispira ancora oggi tanti compositori moderni.

Il programma musicale comprende anche brani di altri compositori, come il trasparente, bianco e sospeso Arvo Part, il metafisico, evocativo e a forti tinte Francesco d’Avalos, e poi i contrappunti di Michelangelo Rossi e Gian Pietro Del Buono. Mentre per contrastare fortemente il clima decisamente dark le musiche di Domenico Scarlatti stemperano la tensione con cromatismi e dissonanze di agilità, gioia, danza.

Non manca il Sollima compositore con citazioni dalla sua opera intitolata “Caravaggio”.

BIGLIETTI
platea interi €30,00 – ridotti €25,00;
galleria interi €25,00 – ridotti 20,00.
In vendita presso la biglietteria del Teatro Toniolo con orario 11,00-12,30 e 17,00-19,30 (chiuso il lunedì)

Paolo Pradolin

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

[18/11/2013]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here