31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Giornata della Memoria, Zaccariotto alla cerimonia di consegna medaglie d’onore

HomeNotizie Venezia e MestreGiornata della Memoria, Zaccariotto alla cerimonia di consegna medaglie d'onore

presidente zaccariotto consegne medagli onore gionata ricordo

Oggi lunedì 27 gennaio, Giornata della Memoria, a Ca’ Corner in Prefettura la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto ha partecipato alla cerimonia di consegna delle medaglie d’onore, a cura del prefetto di Venezia Domenico Cuttaia, a cittadini italiani della provincia veneziana – militari e civili deportati e internati nel lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, e ai familiari dei deceduti. Presenti anche il vicesindaco del Comune di Venezia Sandro Simionato, il questore Vincenzo Roca, il rappresentante della comunità ebraica veneziana Paolo Navarro Dina, il rabbino capo Rav Gili Benyamin, i rappresentanti dei comuni di provenienza dei premiati, le autorità civili e militari, una delegazione di insegnanti e studenti delle scuole primarie e secondarie veneziane.

La Presidente Francesca Zaccariotto ha dichiarato: «Ringrazio il Prefetto per l’opportunità che abbiamo avuto oggi di celebrare assieme la giornata della Memoria. Come Provincia abbiamo intrapreso una strada che ci permette di lavorare da qualche anno con i giovani studenti delle superiori. Anche quest’anno con gli istituti scolastici del territorio promuoviamo eventi culturali e spettacoli per celebrare il Giorno della memoria con una finalità formativa e di approfondimento di una pagina tragica della nostra storia. Quest’anno abbiamo organizzato tre appuntamenti teatrali negli istituti scolastici di Dolo, Mirano e Mestre, che coinvolgeranno oltre un migliaio di studenti. Tutti noi abbiamo non solo il dovere, ma la necessità di non dimenticare, e l’opportunità -attraverso le parole di chi c’era- di far capire ai giovani un terribile capitolo di storia del nostro territorio, del nostro paese e del mondo».

Tra i premiati, l’unico sopravvissuto ultracentenerario presente è stato Ferruccio Scarpa di Mira. Gli altri riconoscimenti sono stati consegnati ai rappresentanti dei Comuni e ai familiari; per Annone Veneto Valentino Verona, Concordia Sagittaria Tarcisio Flaborea, Fossò Giovanni Grillo, Jesolo Giacomo Giovanni Compardo, Portogruaro Antonio Bragato, Giobatta Buttarello, Antonio Giroldo e Giovanni Sonzin; Scorzè Alfonso Zamparo; S. Maria di Sala Egino e Giovanni Seliziato, San Stino di Livenza Lino Zulianello.

Redazione

[27/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.