venerdì 28 Gennaio 2022
7.5 C
Venezia

Furti nelle capanne a Lido, proteste alle “Quattro Fontane”

HomeSicurezzaFurti nelle capanne a Lido, proteste alle "Quattro Fontane"

Furti nelle capanne a Lido, proteste alle "Quattro Fontane"

Ci racconta G., giovane cliente della spiaggia: “Oggi siamo andati per rivestirci e mi sono accorta che mi mancavano 90 euro”. La somma è stata sottratta dai vestiti depositati in capanna evidentemente approfittando di un momento di scarsa attenzione.

Neanche il tempo di diffondersi della notizia che le ha risposto un’altra ragazza con cui G. condivide la capanna: “A me tre giorni fa sono spariti 60 euro…”.

A questo punto potrebbe venire il sospetto di un ‘topo’ di capanne con obiettivo preferito, oppure di qualcuno di poco onesto nel gruppo di quei giovani, ma mentre la voce corre anche tra gli altri bagnanti ‘vicini’ si scoprono altre anomalie.

“A me settimana scorsa è capitato di tornare in capanna e trovare i tasconi dei pantaloncini rovesciati verso l’esterno, però non sono in grado di dire quanto denaro avevo dentro…” fa eco un vicino di qualche capanna più in la.

“Anche a me hanno rubato soldi…” rispondono dei ragazzi di un gruppo poco distante della stessa fila.

Le proteste di G. sono affidate al nostro giornale: “In fin dei conti la capanna per una stagione costa oltre 4.000 euro, e quanto meno dovrebbe esserci sorveglianza accurata. Queste cose non dovrebbero succedere…”.

Nonostante il problema dei furti nelle capanne delle spiagge del Lido non sia una novità assoluta, la questione non appare di facile soluzione: informandoci sui fatti apprendiamo infatti che queste porte delle capanne della spiaggia non sono dotate di serratura e chiave… una tendenza a fidarsi idealmente dell’onestà delle persone forse un pò anacronistica di questi tempi.

(foto d’archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Non si è vaccinato: sospeso medico di base di Venezia, Castello

Salvatore Di Prisco, medico di base con ambulatorio a Venezia, nel sestiere di Castello, è stato sospeso dalla professione fino al 31 dicembre dal suo Ordine professionale. Il medico, molto preparato, con 34 anni di anzianità, con specializzazioni in otoiatrica e grande...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...