19.1 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Furlan consegna al Comune l’area verde dietro al Candiani di Mestre

HomeMestre e terrafermaFurlan consegna al Comune l'area verde dietro al Candiani di Mestre

img cinema aperto piazzale candiani

Venerdì è stato riconsegnato al Comune, da parte del gruppo Furlan, il piccolo parco dietro al Candiani a Mestre.

Il passaggio di testimone, però, non riconsegna al Comune il parco così com’era, ma con un nuovo look: nuova illuminazione, nuove panchine, percorsi rimessi a nuovo e anche nuovo è il manto erboso.

E così Ca’Farsetti per questa nuova versione della città, deve ringraziare il lungimirante imprenditore Furlan, che non solo ha regalato a Mestre un multisala completo e pieno di servizi, ma ha anche permesso la ristrutturazione del piazzale Candiani oltre ad aver rimesso a nuovo le ex sedi della Monteverdi e del presidio dei vigili.

E ora, la terraferma veneziana, si ritrova con un nuova area verde da sfruttare.

Il Comune, però, quando deciderà di rendere accessibile il piccolo parco, dovrà, prima di tutto, assicurarsi che non diventi un nuovo ritrovo per sbandati e poi consegnare alla terraferma veneziana una piccola isola felice, fatta di cultura che si incontra con il verde.

Redazione

[31/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.