Finte assistenti sociali messe in fuga dalla signora delle pulizie

ultimo aggiornamento: 04/10/2013 ore 18:36

109

anziana derubata in casa

Ancora truffe ai danni di anziani, ma questa volta la rapina non è andata a buon fine grazie all’intervento delle donna delle pulizie.

Lo scorso martedì due donne ben vestite e distinte si sono presentate, come assistenti sociali del Comune, alla porta di una 87enne residente in via Spalti a Mestre. Hanno iniziato a chiacchierare con l’anziana, chiedendole se avesse bisogno di qualcosa, poi una delle due ha chiesto di poter andare al bagno. La signora acconsente, ma la delinquente si reca direttamente in camera da letto iniziando a frugare tra i cassetti in cerca di qualcosa di volare da portarsi a casa come bottino.

Pensavano di averla vinta facile, ma in quel momento la donna delle pulizie che lavora per la 87enne, capisce il raggiro subito dalla padrona e “placca” la ladra.

Le due truffatrici, impaurite e prese alla sprovvista, si danno alla fuga lasciando però nell’appartamento una borsa con i documenti e i due tesserini falsi del Comune che sono finiti subito nelle mani della Polizia.

Sara Prian

[04/10/2013]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here