1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Juventus, Europa League con Vucinic e Tevez contro il Lione questa sera

HomeNotizie SportJuventus, Europa League con Vucinic e Tevez contro il Lione questa sera
la notizia dopo la pubblicità

vucinic non se ne vuole andare dalla juventus

Dopo la dura sconfitta di Napoli, la Juventus torna in campo alle 21 contro il Lione per l’andata dei quarti di finale di Europa League.

La squadra di Antonio Conte, sulla carta, è la favorita soprattutto vista la posizione del Lione nel proprio campionato, (quinta) e inoltre reduce anche lei da una sconfitta. Ma, a volte, sono proprio queste squadre meno blasonate a nascondere le insidie peggiori, soprattutto se pensiamo che la squadra allenata da Remi Garde è composta prevalentemente da giovani.

«Il Lione – ha dichiarato in conferenza Antonio Conte – è una squadra forte, che ha nell’attacco il suo punto di forza. […] Abbiamo studiato i nostri avversari e pensiamo di aver individuato qualche punto debole».

La Juve ha anche a che fare con un periodo sfortunato per quanto riguarda gli infortuni, ma se la gioca alla pari con i suoi avversari anche loro reduci dalla perdita di alcuni giocatori importanti.

«Mi auguro che la sconfitta di domenica – ha continuato l’allenatore bianconero – ci dia la forza per chiudere la stagione in crescendo e già domani (oggi ndr) mi aspetto una grande razione e una grande prestazione da parte di tutti».

Intanto in attacco dovrebbe tornare Tevez, a riposo forzato domenica scorsa contro il Napoli, accanto lui si potrebbe rivedere Vucinic e non Osvaldo come tanti hanno pensato. Mentre per il resto la formazione rimane la stessa con davanti a Buffon, Chiellini, Bonucci, Caceres, a centro campo Pogba, Pirlo e Marchisio, che sostituisce lo squalificato Vidal. Sulla fascia se da un lato correrà Asamoah, Conte farà rifiatare Lichtsteiner facendo scendere in campo al suo posto Isla.

Sara Prian

[03/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...