22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Edlira, la madre albanese che ha ucciso le tre figlie, voleva colpire nel sonno

HomeCronacaEdlira, la madre albanese che ha ucciso le tre figlie, voleva colpire nel sonno

carabinieri verona in azione - furti nei negozi

Edlira Dobrusci ha confessato: «Ero disperata, sono stata io» ha detto la donna alla fine di un lungo interrogatorio.
Edlira Dobrusci, ha ammesso le sue responsabilità nell’omicidio delle tre figlie.

La 37enne albanese si trova in stato di arresto presso i carabinieri di Lecco e, gradualmente, emergono altri particolari della tragedia di questa mattina.

Due delle figlie della donna sono state con molta probabilità colpite ed uccise nel sonno. La terza figlia, probabilmente la più grande, invece, ha cercato inutilmente di difendersi dalle coltellate della madre, avrebbe lottato con lei.

Dopo avere ucciso le sue tre figlie – Simona, Casey e Sindey -, la madre ha ricomposto i cadaveri insanguinati sul letto della sua camera.
Poi la 37enne avrebbe suonato a un vicino di casa dicendo: «le mie figlie non ci sono più». Non ancora confermata la notizia che la donna avrebbe tentato il suicidio dopo aver ucciso le tre figlie.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.