E’ Natale …Nei Colli. Parco Letterario Francesco Petrarca e dei Colli Euganei ©

ultimo aggiornamento: 25/01/2015 ore 17:50

204

 

Nel 2012 e’ nato il “Parco Letterario Francesco Petrarca e dei Colli Euganei”, per ora unico del Veneto, entrando quindi nella rete nazionale dei Parchi Letterari gestita dalle società’: Paesaggio Culturale Italiano e Dante Alighieri.

Si celebrano cosi celeberrimi autori che hanno lavorato nell’area che va da Abano Terme ad Este attraverso i comuni dei Colli, con l’obiettivo di dare concretezza al valore economico virtuale rappresentato dall’abbinamento di quel territorio con autori come Petrarca, Ruzzante, Byron, Shelley, Cornaro, Barbieri, Foscolo, Fogazzaro.

Sono i luoghi stessi che comunicano le medesime sensazioni che hanno ispirato tanti autori per le loro opere e che i Parchi intendono fare rivivere al visitatore elaborando interventi che ricordano l’autore, la sua ispirazione e la sua creatività, attraverso la valorizzazione dell’ambiente, della storia e delle tradizioni di chi quel luogo abita.


Un metodo di interpretazione dello spazio che consente di reinterpretare il territorio e di dare un significato ai luoghi in un equilibrato connubio tra paesaggio, patrimonio culturale e attività economiche.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here