18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

HomeNavigazione a VeneziaCaro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio.
Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27.
Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei trasporti, se potessi camminare camminerei, te lo assicuro.
Purtroppo invece faccio fatica a camminare per problemi di salute, ma per contro ti assicuro che pago l’abbonamento ogni mese all’azienda che con i miei soldi e con quelli degli altri fa la tua paga.
Lo pago puntualmente perché a noi “utenti” non è possibile dire: “Lo pago dopo, questo mese vado più piano…”.
Volevo ringraziarti perché la corsa delle 7.27 mi serviva per andare in ospedale in quanto avevo un appuntamento per una visita.
Invece il motoscafo non si vedeva neanche all’orizzonte nemmeno dopo 10 minuti oltre l’orario, quindi sono stato costretto ad una logorante corsa (per quello che permettono le mie possibilità) fino a San Pietro di Castello dove ho preso il primo mezzo che arrivava per l’ospedale, naturalmente arrivando trafelato e in ritardo alla visita.

Caro capitano Actv, mi dicono che far saltare orari e corse fa parte di un nuovo sistema di lotta di voi dipendenti dato che fare sciopero è ritenuto oggi troppo oneroso.
In questo caso vorrei chiederti che cosa posso centrare io o gli utenti come me nel fatto che l’Azienda non ti paga più una voce di stipendio.
E che cosa posso centrare io col fatto che non ci sono più i soldi per i mancati incassi dei turisti per la pandemia.
Io l’abbonamento lo pago sempre uguale.
Se posso fare qualcosa per te dimmelo che ci provo senz’altro, altrimenti non ha senso che la tua forma di lotta penalizzi me.

Caro capitano Actv, ti auguro che le tue rimostranze vengano ascoltate e vengano esaudite. Ti auguro che l’Azienda riesca a pagarti sempre meglio per tanti anni fino alla meritata pensione.
Ti auguro però anche di vivere tanti anni e di diventare anziano e un giorno di dover aspettare una corriera o un vaporetto che non arriva mai quando avrai un appuntamento da rispettare in ospedale non potendo andare a piedi.

N.B., Castello

» ti potrebbe interessare anche: “Banco di nebbia improvviso a Venezia, tensioni tra dipendenti actv e utenti

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

32 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Invece di tagliare gli stipendi a chi lavora tagliamoli ai dirigenti inetti ed incapaci . Con gli stipendi dei dirigenti inutili in ACTV rifai la flotta e paghi chi lavora effettivamente.
    Se vogliono tappare i buchi( da sempre endemici in ACTV) licenziate o abbassare le paghe ai dirigenti…e tu popolino ignaro cerca di svegliarti

  2. Al mio paese si dice “VÖIA DA LAURÁ SÁLTUM ADÓSS” tradotto “voglia di lavorare saltami addosso”. Il sindacato è la rovina dell’Italia. Se i dipendenti dell’ATCV si lamentano del loro stipendio siano licenziati e sostituiti con chi vorrebbe avere uno stipendio assicurato tutti i mesi e vadano fuori a guadagnarsi il pane altrove. Vedremo se riusciranno ad avere a fine mese delle entrate pari alla loro attuale retribuzione. Vadano e si tolgano dai piedi con tutta la disoccupazione che c’è li rimpiazziamo con lavoratori più gentili e scrupolosi.

    • Quindi? Visto che c’è la disoccupazione devono perdere il lavoro tutti o non lamentarsi se gli vengono toccati soldi in busta paga? Bel ragionamento. Quindi, visto che c’è la fame nel mondo non dovrebbe più mangiare nessuno.

  3. Rivolgendomi alla Sig.ra Blerta : se i soldi degli abbonamenti non servono a pagare gli stipendi …a cosa servono ? Possiamo fare anche a meno di pagare, giusto ? Si renda conto che , proprio per la mancanza di turisti , gli unici che sborsano i soldi siamo proprio noi utenti . Ora , rivolgendomi a quelle persone che, e non serve avere un dottorato per capirlo, sono di parte se non proprio lavoratori in Actv , dico che BASTA con la fiaba dei limiti di velocita’, perche’ moltissime persone non lo sanno ma agli estremi del monoleva ci sono 2 viti “registrate” proprio per bloccare la velocita’ (visto che nel passato avete preso le multe ) quindi poche storie, il monoleva e’ bloccato e anca se voessi davvero accellerare non lo potete fare visto il fermo dato dalla vite. Siccome il calcolo distanza percorribile in base alla velocita’ con aggiunti i tempi di sbarco e imbarco e’ una semplicissima operazione aritmetica e, proprio perche’ a volte, senza imbarco di passeggieri, sareste in anticipo e dovete andar piano significa che i tempi sono calcolati giusti. Dopo per carita’, tutto puo’ accadere ma, nella norma, i tempi sono giusti…quindi anca qua, basta contar fiabe…anca perche’ no xe che chi che avora in azienda no gabia amighi fora dall’azienda eh, e e robe se sa’. NON scioperate quando mancano le mascherine..NON scioperate quando non ci sono i cartelli che avvisano i passeggeri del tipo di linea eccetera…non scioperate quando, un giorno si e uno anca, el barcarizzo se blocca, ande’ via co un solo motore…manca el disinfettante per e man…dove’ ogni santo giorno domandar el numero de approvo (tronchetto, pennello, lato dritto…) eh si, perche’ vialtri pense’ che semo stupidi…ma e robe e salta fora…e quinjdi xe per QUESTE robe che bisognaria scioperar oltre, CHIARAMENTE, quando ghe xe un taio de stipendio INGIUSTIFICATO a vostro discapito MA dove’ andar, e eo ripetero’ sempre, a far baea alta nee sedi opportune perche’ xe massa lusso farghe perder el turno de avoro, l’impegno, ea visita aea gente CHE PAGA IN ANTICIPO tutto l’abbonamento e magari in mezzo a quel determinato mese ghe xe 10 scioperi …ma a nialtri el rimborso de quee giornae …niente ? Cioe’ voria capir, perche’ mi go da pagar in anticipo 30 giorni..magari el 15 ti fa sciopero ( xe un to diritto, questo no se discute ) ma mi no go el mezzo quando che me serve, paga’ anticipatamente, e pero’ no ti me rimborsi . E se no go el biglietto ti me fa ea multa . No digo, ma voemo torse in giro ? Ma va tutto benissimo eh, soeo che veder scritto che coi miseri 37 euro no se paga i stipendi…beh saria anca abbastanza offensivo perche’ voria proprio veder se tutti no paga piu’ i abbonamenti e biglietti cossa che fase o meio, in quanti che reste’ (e eo go gia’ scritto) . A Cicciopasticcio : anda un secondo prima in pontil xe “giusto”, per non crear assembramenti. Ma a prescinder uno pol rivar anca all’ultimo istante, ti ti ga da partir giusto e stop, queo ti ga da far perche’ ti vedi, su naltro posto de avoro se no ti fa queo che i te dise ti va a casa . A proposito..no se che dee volte rive’ in ritardo perche’ ghe de el passaggio al coega quando che el ormeggia ea barca a fine turno ? Eh dai, perche’ se ti vol che cominciemo a contarse ea verita’ ti ga trova’ queo giusto…Gente che lavora la domenica, feste etc etc…certo..come che fa dottori infermieri e infermiere che avora a contatto col virus ( visto che tio ga nomina’ ) e che per colpa de sto sciopero bianco riva tardi in corsia dove ghe xe gente che, davvero, ga bisogno. Xe una settimana che ande’ vanti. Quando xe che tirare’ fora i attributi e ande’ a batter i pugni sue toe dei dirigenti ? Ah si, eo go scritto ma teo digo direttamente : fa 37 euro per el numero de abbonati…cancea dai conti dell’asienda quea cifra e dopo ghe ne riparlemo, visto che i schei dei abbonamenti no serve .

    • Lei lo sa che quando firma per sottoscrivere l’abbonamento, un contratto, nel retro del foglio viene CHIARAMENTE specificato che il servizio può subire variazioni a causa di scioperi e altri eventi??

  4. senza calcolare gliu abbonamenti annui dei studenti che sto anno non ga usufruio ma schei in drio non ghe ne vie

  5. Caro signor anziano vi scrive una moglie di un dipendente Actv.Sono dispiaciuta che lei non sia riuscito ad arrivare in orario all’appuntamento. Se il pensiero comune e quello che con il vostro abbonamento state pagando gli stipendi dei dipendenti Actv le ricordo che siete ancora fortunati ad avere un servizio pubblico. Visto che con calo dei turisti comune ed azienda hanno pensato bene di fare pagare ai dipendenti il mancato introito del turismo. Seconda cosa non sono stati i dipendenti a volere la riorganizzazione dei turni lavorativi in azienda. Per cui i dipendenti stanno lavorando come hanno sempre fatto. Se lei vuole dare veramente una mano al capitano da lei menzionato faccia pervenire la sua lettera all azienda. Ormai e diventata un abitudine far pesare il proprio disappunto sui dipendenti actv che altro non fanno che fare il proprio lavoro che gli viene organizzato ed assegnato da chi invece forse non lo sa fare bene il proprio lavoro.

  6. Se i dipendenti ACTV credono che il lavoro sia troppo oneroso o altro si possono licenziare, lasciare il posto ad altri e trovare altra occupazione, se vogliono protestare vadano loro stessi da chi incaricato ma far ricadere i loro problemi su chi paga l’abbonamento è da vermi, mi pare l’ennesima scusa per non lavorare e fare la bella vita

  7. Cominciamo col dire che il titolo di Capitano e’ SBAGLIATO, perche’ in marina civile, casomai, e’ Comandante ma anche li si parla di una certa stazza. Capitano e’ un titolo militare . Quindi chi pilota i motobattelli sono PILOTI ma non lo dico in tono denigratorio, e’ che e’ questo il Titolo esatto. Se poi c’e’ qualche Comandante che pilota un motobattello/motonave o altro e’ una cosa diversa MA non puo’ essere Capitano perche’ non e’ militare . Se tanto si brontola con turni e altro perche’ non vi cercate un lavoro diverso ? Vol dir che tanto mal no ste’…e sul discorso abbonamenti dea miseria eccetera mi rivolgo a coloro i quali hanno brontolato a sfavore eora da venexian ve digo na roba : i abbonamenti xe sempre aumentai e i servizi xe sempre quei. Ma ea roba che proprio no ghe rive’ xe che : se davvero i abbonamenti no serve per farve e paghe..cio’ eora no serve che i paghemo , no ? Dovaressi ringrasiar che, adesso che no ghe xe i turisti , resta quei che paga l’abbonamento e/o i biglietti . Cicciopasticcio, visto che ti xe bravo a far i conti moltiplica quei 37 euro per tutti quei che ga l’abbonamento, e dopo ghe ne riparlemo . Ma torno a dir, se tanto brontoe’..perche’ no ande’ a far altro ? Saressimo anca stufi de sentir “venexia me*da” e VARDACASO el 90% del personal riva proprio da dove riva e critiche a Venexia ( nialtri no gavemo el gatto pero’ eh..) , co xe Redentor i pescherecci xe tutti qua in riva..cio’ ma se tanto dispresse’ ste’ a casa vostra no ? Ma ea roba de base che no riusci’ a capir xe che fasendo un certo tipo de sciopero che xe SACROSANTO perche’ a NISUNI ghe piase che i ve cava schei in busta paga eh, noialtri che semo utenti no podemo esser contenti de questo MA invense che andar a rabaltarghe i tavoi ai dirigenti mete’ in crisi chi che, pochi o tanti, i schei li tira fora. Dovaressi farve amiga l’utenza, e no andar contro perche’ cusi’ ea gente, se dovesse esser, no se mettara’ mai a protestar co voialtri , anzi . OGNI volta ghe ne ga da rimetter chi che ga necessita’ de usar el servizio…ma andar a far baraonda da chi che tol certe decision e che sicuramente no se taia el stipendio no ? Paura de licenziamento ? Torno a dir che , de tantissima gente che go sentio, NESSUNO se contento che i ve taia el stipendio. Ma e lotte va fatte nee sedi opportune perche’ se per assurdo ea gente se stufa e no paga biglietti e abbonamenti per uno o 2 mesi de voialtri ghe ne resta manco dea meta’. Scomettemo ?

    • Bisogna che vi svegliate, voi utenti invece.
      Quando i dirigenti ACTV si sono presi i premi non avete detto A, o forse non avete collegato il fatto che nn ci fossero i soldi per farlo. Ora che siete a piedi vi viene la fregola “de romper i cojoni “( in veneziano) a chi lavora per davvero. L unica piaga che ha sempre avuto l ACTV ( e tutte le aziende) sono i dirigenti inutili, incapaci e senza nessuna cognizione,protetti dal politico di turno che mangiano più soldi del gasolio che consumano i mezzi

  8. I dipendenti ACTV sono senza stipendio? Si viene messi al comando di un vaporetto come condanna per qualche reato? In mezzo ad una crisi sanitaria e sociale dove muoiono 500 persone al giorno e milioni rimangono senza lavoro voi vi lamentate dei turni massacranti e degli orari stressanti? Ma voi comandate i vaporetti sui canali di Marte?

  9. Ho la vista sul canale della Giudecca. La notte mi coglie l’insonnia e vedo il via vai delle corse notturne in servizio regolare, nonostante il coprifuoco. Vedo battelli completamente vuoti che accostano a bassa velocità agli imbarcaderi senza attraccare e ripartire nella loro inutile corsa. Quali sono i costi di questo spreco? Quanto fa comodo ricevere l’indennità del lavoro notturno, fregandosene in questo caso delle rivendicazioni di categoria?

  10. È da anni che si dice che l’ACTV deve essere privatizzata….non vedo l’ora succeda così capiscono cosa vuol dire lavorare sotto padrone e no a far la bella vita che fanno da sempre….. In estate sono più in spiaggia che al lavoro soprattutto certi ruoli.

    • Non vedo l’ora anche io. Perderò il posto di lavoro probabilmente ma voi perderete molto di più. Un privato cosa punta? Al guadagno. Quindi, via linee che non portano soldi. Gli abbonamenti aumenteranno e i servizi diminuiranno. Non vedo proprio l’ora.

  11. Dove sono i denari di 50 anni di biglietti maggiorati pagati dai turisti? Dove? Perché l’actv è sempre in crisi da 30 anni? Perché è un quarto di secolo che fanno scioperi e proteste sempre a danno degli utenti? Non è colpa del capitano o del marinaio, ovvio, ma non è colpa nemmeno essere nati e vivere a Venezia e aver necessità di muoversi coi mezzi pubblici perché le alternative non esistono, specie per chi abita nelle isole. Tutto il mio sostegno alla persona anziana.

    • I soldi servono a pagare lautamente i dirigenti ,che sono tutti protetti politicamente, quindi intoccabili .Questa è l’amara realtà .

      • Verissimo…..non ci sono soldi ma i premi li hanno presi…..con i soldi dei dirigenti inutili rifai l azienda

  12. Caro cicciopasticcio guardi che i turni che fa’ lei ci sono molte altre categorie che ne fanno anche di peggiori (ospedali bar ristoranti camionisti tassisti) e molti ad esempio camerieri cuochi pizzaioli non hanno Mai un week-end o una domenica o giornata festiva libera fa parte del lavoro che ti sei scelto e lavorano forse anche per meno del tuo stipendio hanno meno delle tue agevolazioni e aiuti sindacali non hanno ferie estive e invernali quindi come vedi c’è’ anche chi sta peggio e non si lamenta non era il caso di rispondere cosi ad un utente anziano .Hai ragione meriti l’estinzione e che entri la privatizzazione nel tuo sistema di lavoro

  13. Signor cicccio pasticcio… Forse non ha compreso bene cosa diceva il signore, a é a un appuntamento in ospedale, alle 7.20 era in pontile, lei vorrebbe che un anziano. Si alzasse alle 5 e si presentasse alle 5 e 40..per arrivare in tempo, perché voi dovete rallentare, per rispettare i limiti? Guardi per rispettare i limiti basta cambiare gli orari, se, se, se, questo fosse il motivo. Ma tutti sappiamo che non è.

  14. Già una persona che indica che col suo misero abbonamento fa le paghe di chi cerca di fare il suo lavoro è vergognoso e non merita di essere ribattuto.

    • ok, allora che non ci facciano più pagare l’abbonamento visto che non serve a pagare la loro busta, che sveglia

  15. Cara signora già quel che scrive non è farina del suo sacco e tengo a precisare che lei con il misero abbonamento che paga lei non fa le paghe di nessuno.
    Mi dispiace per il suo disagio ma non è colpa del capitano ma di chi lei e altri avete votato.

  16. Io pensavo che con la sua lettera la Signora in questione non abbia offeso nessuno. I commenti che sono susseguiti non sono stati altrettanto educati. Utente ACTV per bisogno.

  17. Gentile signore lei almeno ci è arrivato ad avere i capelli grigi (a meno che non sia un fake), ma forse non capisce che la protesta che stanno mettendo in atto è per non ringraziare il becchino che li porta in cimitero anziche’ ringraziare il capitano actv che li accompagna all’ospedale. Forse dovrebbe proprio ringraziarli perche’ in tutti questi anni è arrivato in orario ai suoi appuntamenti e’ perche’ probabilmente premeva il piede sull’acceleratore per rispettare gli orari stabiliti, perche’ ha rinunciato alle sue soste fisiologiche per dare questo servizio, tornava a casa alle 23 senza cenare per portarla a casa o veniva a lavoro con un panino duro nello stomaco perche’ i tempi non glielo permettevano, dovrebbe ringraziare anche i marinai che in inverno passano 7 h consecutive fuori al freddo con mani gambe e piedi ghiacciate e che in estate invece rischiano il colpo di calora ma anche per la quantita’ innnumerevole di mezzi pubblici di cui e’ sempre stata fornita Venezia grazie al contributo dei turisti quindi ringrazi anche loro oltre al capitano actv. Saluti

    • Alvise, non metto in dubbio che ci siano piloti che svolgono con coscienza il proprio lavoro ma le posso assicurare che, in 50 anni e passa di utilizzo dei mezzi ACTV, sono molte più le volte che ho trovato persone svogliate, impreparate e soprattutto maleducate che quelle a modo. Non mi torna nemmeno che si debba elogiare particolarmente chi lavora per turni perché, banalmente come anche nel mio caso, turni notturni e festivi sono la normalità in tantissimi settori. Apro una parentesi: se non sbaglio, un pilota ACTV, per turno, non guida più di 4 ore e mezza, a massimo 5 ore…bene le assicuro che non sono di certo le ore medie di un qualsiasi lavoratore. Concludo dicendole che sono sicuro che la vostra protesta sia motivata, ma non sono assolutamente d’accordo con lo sciopero bianco. Io rispetto chi, per un proprio principio, protesta rinunciando al proprio stipendio, molto meno chi lo fa facendo pagare i disagi solo agli altri.

  18. Caro anziano, mi dispiace molto che lei debba subire dei disagi così grandi, ma la colpa non è del capitano di Actv che non fa altro che rispettare i limiti di velocità, ma di chi gestisce questo servizio che lo pianifica pensando che il capitano Actv sia disposto sempre a correre oltre i limiti consentiti per rispettare una tabella oraria altrimenti impossibile da seguire.
    Se fino a ieri il capitano Actv chiudeva un occhio e rischiava del suo, anche penalmente, superando i limiti di velocità, oggi non lo farà più vista la miopia grave della Giunta in Comune e della dirigenza della società.
    La prossima volta le consiglio di indirizzare a lorole sue rimostranze.
    Con rispetto.
    Un lavoratore Actv

    • Sempre a nascondere o giustificare ingiustificabile
      Anche quando partono con 4 minuti di anticipo rischiano del loro? Se ognuno, compreso lei, facesse ciò x cui è pagato le cose funzionerebbero
      Buona giornata

    • Non c erano dubbi che lei fosse un dipendente actv, allora mettete gli orari giusti . Comunque questa storia di rispettare i limiti è una gran buffonata, dovreste esser più sinceri e dire la verità, invece continuate a prendere in giro gli utenti. E dovete solo vergognarvi

  19. Della serie col covid bidogna presentarsi dai 20 ai 30 minutu prima per qualsiasi appuntamento!!! Già prima della pandekia di doveva andar prima tra accettazione e pagamento… E poi sta gente che ancora insiste nell’andar un secondo prima in pontile mi fanno ridere e allo stesso tempo tristezza, si vede che son troppo abituati bene, gli ci vorrebbe un pò di terraferma o di vedere come funziona in una qualsiadi altra città, dove dopo le 20.00 non esiste servizio, le metro si fermano a mezzanotte, e la domenica il servizio é ridotto al minimo… Mah nel 2021 c’è ancora chi crede che i 37 euro mensili servano per pagare un servizio 24h… Mi domando se vivono su fantasilandia. 37 euro mensiliiiiii! 1,19€ circa al giorno!!!! Neanche un pacchetto de caramelle te vien!!! Pensa te, che se pagassero veramente la paga di un “operaio” actv non ci sarebbe sto casino… Gente che lavora domenica, notturno, tutte le feste dentro, che per avere un weekend libero devono aspettare circa 8 settimane, forse anche 10… Con i nuovi riposi passeranno 15 settimane prima di un sabato e una domenica liberi!!! Ah si ma parliamo di gente che é convinta che gli scioperi del venerdí siano fatti per far weekend lungo, già perché dopo lo sciopero del venerdí non gira nulla il sabato e la domenica!!!
    MERITIAMO L’ESTINZIONE!!!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.