Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
5.7C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeAltre NotizieDonna curata con le erbe morì di cancro: dottoressa a processo

Donna curata con le erbe morì di cancro: dottoressa a processo

Donna curata con le erbe morì di cancro: dottoressa a processo

Germana Durando, medico di base e omeopata, accusata di omicidio colposo per la morte di cancro di una paziente, è sotto processo da oggi a Torino. La paziente curata da lei con rimedi naturali, era deceduta nel settembre 2014. In aula, a testimoniare, il fratello della presunta vittima. “Per la dottoressa Durando – ha raccontato davanti al giudice Ilaria Guarriello – i linfonodi di mia sorella erano sentinelle che la proteggevano dal male, dal dolore. Per questo le ha consigliato di non seguire le terapie tradizionali, ma di curarsi in altri modi” le sue parole.

La dottoressa Durando, seguace delle controverse teorie del tedesco Rike Geerd Hamer, secondo il pm Stefano Demontis, avrebbe curato la donna con erbe omeopatiche e terapia verbale, causandone il decesso. “Ho provato a convincere mia sorella a consultare altri specialisti, le avevo anche preso un appuntamento con il dottor Veronesi all’Istituto Tumori di Milano. Ma lei, che aveva completa fiducia nella Durando (la chiamava “Santa Germana”) non mi ha mai dato retta – ha aggiunto, commosso nella sua testimonianza – Ho provato a incontrare la Durando, per capire come aveva intenzione di procedere. Le ho anche lasciato il mio numero di telefono, ma sono ancora qui che aspetto una chiamata”.

L’uomo ha anche specificato di essere venuto a conoscenza delle teorie di Hamer tramite la sorella, dopo aver trovato degli appunti che lei si scambiava con il suo medico, dove ad ogni malessere veniva messo in relazione a un trauma emotivo.

Secondo Hamer, infatti, ogni patologia è generata da uno choc: superate le difficoltà, la malattia svanisce. “Quando venni a sapere dell’arrivo di un farmaco importante per la salute di mia sorella, mi precipitai da Roma a Torino, ma arrivato all’ospedale, lei era già in coma”, ha concluso. Nel settembre 2014, la donna ha perso la vita, divorata da 13 metastasi.
Il trattamento (non si tratta di un protocollo scientifico) ha fatto discutere anche recentemente in occasione di altri pazienti – anche giovani – deceduti a causa di malattie incurabili trattate proprio con il ‘Metodo Hamer’.

In aula, questa mattina accompagnata dal legale Stefano Castrale, era presente anche l’imputata Germana Durando, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Le richieste dell’avvocato della difesa, tra cui quella di escludere dalle parti civili l’Ordine provinciale dei medici di Torino per un motivo formale, sono state rigettate. L’udienza è stata rinviata al 6 marzo 2017.

07/12/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, era in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
spot

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.