18.2 C
Venezia
martedì 03 Agosto 2021

Derubata mentre parlava al telefono in viale San Marco a Mestre

HomeMestre e terrafermaDerubata mentre parlava al telefono in viale San Marco a Mestre

borseggio

Erano appena le 22.30 di mercoledì sera quando, in viale San Marco a Mestre, una 22enne è stata aggredita e rapinata.

La ragazza stava tornando a casa dopo la lezione di danza e stava passeggiando con un ‘amica quando il telefono inizia a squillare e lei risponde. Arrivata all’altezza del civico 80, ha sentito uno spintone che l’ha fatta cadere a terra. A quel punto, qualcuno le aveva già preso il suo iPhone 5.

La vittima, dopo lo choc iniziale, comprende che i ladri sono due in bicicletta e tenta, inutilmente, di rincorrerli, mentre l’amica chiama subito il 113.

L’arrivo della Volante sul posto, salva anche un’altra 20enne che avvertirà poi sul sito Sos Mestre che gli stessi due farabutti la stavano pedinando.

Gli stessi volontari di Sos Mestre che ora si sono offerti di fare giri di ronda in macchine con le ragazze, per cercare di individuare in giro gli aggressori e poi segnalarli alla polizia.

Avvenimento simile è accaduto lunedì pomeriggio in via Piave quando un ragazzo di origine nigeriano è stato, sotto minaccia, costretto a consegnare ai ladri 50 euro.

Redazione

[27/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.