23.1 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

Il Cristo di Gamala, del regista Luciano Silighini Garagnani, coproduzione Italia USA

HomeCinemaIl Cristo di Gamala, del regista Luciano Silighini Garagnani, coproduzione Italia USA

Il Cristo di Gamala, del regista Luciano Silighini Garagnani, coproduzione Italia USA

Iniziati da pochi giorni i provini per i ruoli degli apostoli e delle figure comprimarie della vita di Gesù nell’ultimo film del regista Luciano Silighini Garagnani “Il Cristo di Gamala”.

Una coproduzione Italia USA che inizierà le riprese nel mese di marzo in Corsica nel deserto di Agriates e che ha grosse ambizioni visto che per i ruoli di Maria si parla insistemente di Monica Bellucci mentre per Gesù è trapelato il nome della star di “Transformers” Shia Labeouf che in effetti negli ultimi tempi appare con la barba sempre più lunga. Confermata Flavia Monteleone nel ruolo della Maddalena che proprio a Venezia era sul red carpet al fianco della Bellucci per la prima di “On the milky road”

Oltre 8 milioni di euro i costi di questo film che sbarcherà nelle sale prodotto da River Road Entertainment Italia e distribuito da Amblin partners a Natale in contemporanea con l’altro film storico religioso del regista Garth Davis, Maria Maddalena con Rooney Mara protagonista del film candidato all’Oscar “Carol” che ha visto proprio Silighini nelle vesti di production manager.

Due film che viaggiano insieme e che porteranno al pubblico due visioni decisamente alternative e inedite dei personaggi dei Vangeli: Gesù Cristo e Maria Maddalena.

02/10/2016

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.