-0.4 C
Venezia
domenica 17 Gennaio 2021

Coronavirus: Veneto in leggera crescita (anche Venezia). Zaia: “Pronti con l’artiglieria”

Home Coronavirus Venezia Coronavirus: Veneto in leggera crescita (anche Venezia). Zaia: "Pronti con l'artiglieria"
sponsor

Coronavirus nel veneziano, zero nuovi contagi, un nuovo decesso

sponsor

Coronavirus in Veneto in crescita, così come a Venezia. Ma si tratta di ‘cluster’ localizzati ben individuati.

commercial

VENEZIA
Venezia mostra un “+5” nel report di Azienda Zero delle ore 17 di lunedì (confronto sulle 24 ore precedenti), per un totale di “attualmente positivi” di 26. 232 le persone in isolamento.

A Jesolo il virus si riaffaccia beffardo materializzandosi in quattro cittadini bengalesi, lavoratori stagionali in attività turistiche di Jesolo e Cavallino, appena rientrati in Italia dal Bangladesh. Per prevenzione erano stati sottoposti al tampone e così si è scoperta la positività al Codiv-19. I quattro dal Bangladesh erano atterrati a Roma e uno dei quattro durante il volo avrebbe manifestato chiari sintomi della malattia.
Tre di loro sono residenti a Jesolo e uno a Cavallino-Treporti.

A Mira invece il virus spunta in un centro per immigrati di Giare. Positivo un operatore di nazionalità camerunense. Scattato il piano di monitoraggio, prescritti tampone e isolamento per 4 colleghi e 23 ospiti, tutti negativi per ora.

PADOVA
Padova mostra un “+3” nello stesso report, per un totale di “attualmente positivi” di 55. 39 le persone in isolamento.

TREVISO
Anche Treviso cresce ma solo di un “+1” per un totale di “attualmente positivi” di 59. 152 le persone in isolamento.

BELLUNO
Anche Belluno mostra un “+1” per un totale di “attualmente positivi” di 21. 92 le persone in isolamento.

(Un altro caso è “in corso di assegnazione”)

VICENZA
Più complicata la situazione nel vicentino dove salgono a 58 persone in quarantena (sei in più rispetto a ieri) tutte legate al caso dell’imprenditore che ha rifiutato il ricovero.
Le sei persone si sono messe in contatto con l’Ulss berica dopo aver letto la storia sui giornali e grazie al numero verde che è stato riattivato proprio per la presenza del nuovo focolaio.

ZAIA
Isolamento fiduciario di 14 giorni obbligatorio in caso di contatto a rischio con un soggetto positivo al Coronavirus, con controlli più stretti demandati all’azienda Ulss, con prosecuzione di 14 giorni se si diventa positivi. E se non si accettano le misure di contenimento si passa alla segnalazione a sindaco e Prefetto.

Sta in queste misure più decise la risposta annunciata del Veneto, con l’ultima ordinanza emessa dal presidente Luca Zaia, infuriato a causa del focolaio “importato” dall’imprenditore vicentino dopo un viaggio di lavoro in Serbia, con rifiuto a farsi ricoverare ed esposizione a contatti in feste private e incontri.

“Oggi diamo compimento al tema introdotto venerdì scorso – ha spiegato Zaia – e diamo atto di quanto dico da settimane, che l’Oms deve dare un quadro chiaro della situazione virus nei diversi Paesi”.

Per ora la nuova ordinanza allega una ventina di Paesi – in gran parte Ue – per cui non è necessario un controllo al rientro; per i Paesi non esentati dalla quarantena – come la Serbia nel caso di Vicenza – il soggetto va ora posto in isolamento familiare.

E in caso di viaggi di lavoro è obbligatorio il tampone, offerto gratuitamente, e un secondo a distanza di 5-7 giorni se il primo risulta negativo.
Il datore di lavoro deve contattare l’Ulss, e se risulta negativo il dipendente rientra al lavoro.

In caso di rifiuto del ricovero dei positivi, l’Azienda ospedaliera presenta denuncia d’ufficio alle forze di polizia.

Se vi è uscita dall’isolamento fiduciario, anche per i negativi al tampone, la sanzione in Veneto viene confermata a 1.000 euro.

“Non posso non guardare dati – ha precisato Zaia – e dal primo luglio dicono che abbiamo avuto 28 contagi, un’inezia dal punto di vista epidemiologico, su 5 milioni di veneti. Ma di questi 28, 15 sono di virus importato, o coinvolgono cittadini stranieri. Questo è il vero tema emergente oggi, e non stiamo parlando di razzismo ma di salute pubblica”, ha notato.

La mossa veneta chiede tuttavia una sponda al Governo. “Chiedo che a livello nazionale si possa portare al penale – ha sottolineato Zaia – la violazione dell’isolamento fiduciario, anche del negativo. Mi aspetto che sul ricovero coatto si provveda, e ne ho parlato con il ministro Speranza, a trovare la modalità con un decreto. Il Tso non si fa solo per le malattie psichiatriche, lo si fa anche per epidemie o altre attività”. Anche il ministro, ha concluso, “ha detto che condivide la posizione sul tema del ricovero; quando un cittadino ha l’obbligo di essere ricoverato e non può provvedere alle cure in sicurezza, i sanitari hanno l’obbligo di farlo”.

La Regione del Veneto ha poi precisato ufficialmente nella stessa sera che nella nuova ordinanza: “non è assolutamente vero” che sono state introdotto “sanzioni penali e arresti, dunque il carcere, per le persone positive al Coronavirus che violino gli obblighi dell’isolamento fiduciario”. La Regione Veneto , precisa la nota, “non ha infatti alcuna competenza nel disporre misure di questo tipo. Sono, infatti, leggi nazionali a prevedere un regime penale per chi, positivo al Coronavirus, viola gli obblighi previsti dalle autorità sanitarie”.

IN ITALIA
In salita i contagi da Covid nelle ultime 24 ore in ambito nazionale (bollettino Protezione Civile lunedì sera).
Sono 208 contro i 192 del giorno precedente.
Le vittime sono 8, una in più del giorno prima. Così distribuite: 3 in Lombardia, 2 in Piemonte, 1 in Veneto, 1 in Lazio e 1 in Sardegna.

In Lombardia si registrano oltre la metà dei nuovi casi (111).
Undici le regioni senza ulteriori positivi.

Il numero totale dei contagiati è salito a 241.819, quello dei morti a 34.869.
(Sono 22.166 i tamponi effettuati, in netta flessione rispetto ai 37.462 del giorno prima).

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...
commercial

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
commercial

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.