9.1 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Comune di Venezia e licenziamenti: ex dirigenti scrivono a Brugnaro

HomeLavoroComune di Venezia e licenziamenti: ex dirigenti scrivono a Brugnaro
la notizia dopo la pubblicità

Il grido degli Innocenti. In centinaia rischiano il lavoro: che sta succedendo a Venezia?
Hanno scelto la lettera per rivolgere al Sindaco la loro riflessione e argomenti importanti da analizzare. Ora sono in pensione gli otto firmatari la missiva: sono tutti dirigenti comunali di alto profilo e il loro appello e ammonimento riguarda la crisi, i rapporti tra l’Amministrazione comunale e suoi lavoratori.

Sta nella valorizzazione dei suoi dipendenti il nodo da sciogliere per la distensione di un contrasto più volte emerso e denunciato e la tendenza che il Sindaco dovrebbe rimuovere e abbandonare sta nella strada intrapresa che porta sempre più alla privatizzazione.

Il sindaco e la Giunta dovrebbero valorizzare le risorse umane e la professionalità che i lavoratori esprimono in ogni settore, scrivono i dirigenti da poco tempo in quiescenza, dare fiducia a chi tutti i giorni si impegna e contribuisce a migliorare i servizi con consapevolezza ed è in grado di svolgere qualitativamente il proprio compito.

Perché si è arrivati a decidere, nonostante la contrarietà degli stessi rappresentanti sindacali, che privatizzazione sia sinonimo di qualità?

Si aspettano una risposta dal Sindaco Luigi Brugnaro gli ex dirigenti, che hanno concentrato le loro riflessioni alla luce dell’esperienza e vorrebbero contribuire al miglioramento del clima che si vive in Comune.

Come non rilevare la sottrazione di compiti e ruoli alle Municipalità, che sempre hanno svolto attività decentrate ed erogato servizi molto importanti e puntuali rispetto il bisogno della popolazione?

Come leggere il licenziamento di personale precario che aveva maturato una positiva esperienza e che ha vissuto e vive l’umiliazione di trovarsi a casa e disoccupato dopo anni di lavoro e dedizione presso gli uffici comunali e la cui conseguenza è stata inoltre il taglio di servizi essenziali alla cittadinanza?

Il Comune voleva risparmiare esternalizzando? I firmatari la lettera ricordano che il bilancio del 2015, consegnato dal Commissario era sostanzialmente equilibrato e che comunque “il risparmio è una scelta estranea ai compiti di un’Amministrazione Comunale”.

Auspicano a una riflessione congiunta da parte del Sindaco e dipendenti su temi che riguardano il lavoro, i servizi, e a un orientamento verso la volontà di valorizzare l’esistente, le forze e le competenze che pur il personale esprime e che spera di poter essere messo nelle condizioni di poter esercitare.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. “il risparmio è una scelta estranea ai compiti di un’Amministrazione Comunale”.

    Basta rileggere questa frase per capire la mentalita’ di chi e’ abituato a far pagare sempre Pantalone….

    Provassero a lavorare nel privato qualche volta e capire che lo stipendio garantito sempre e comunque e’ un privilegio da rispettare ed onorare…. Invece a qualche dipendente pubblico gli avanza anche di fare il “furbetto”.

  2. Grazie Andreina,
    educazione, garbo e chiarezza, la sinstesi chiara della sostanza. Basta guardarci intorno e vedere che cos’è la privatizzazione e le sue conseguenze.
    cordiali saluti.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...