26.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

Colonia, giornalista molestata e palpeggiata in diretta

HomeNotizie NazionaliColonia, giornalista molestata e palpeggiata in diretta

Colonia, giornalista molestata e palpeggiata in diretta

Il Carnevale del 2016 a Colonia sarà ricordato, ma non per i motivi classici. Blindata dalla polizia, e con bollettini quotidiani delle forze dell’ordine, la città tenta di riprendersi dallo shock di San Silvestro, consegnandosi invece ancora all’anarchia: tutti goliardicamente in maschera. Ma il trauma delle violenze di Capodanno rimbomba nella cronaca del giovedì grasso: le segnalazioni di molestie sono aumentate, e due donne hanno denunciato di essere state stuprate. In un caso è stato fermato un profugo di 17 anni, di origini afghane. Prima a darne notizia è stata la Bild.

La polizia di Colonia ha dichiarato che sono state 22 le denunce di molestie arrivate dopo il primo giorno di Carnevale: l’anno scorso erano state 9, due anni fa 10. E quindi il capo delle forze dell’ordine ha rilevato un sensibile aumento dei reati sessuali, sottolineando però che, dopo Capodanno, nella città renana, sia “cresciuta anche la propensione delle donne a denunciare”. È stato poi il tabloid a rivelare di una ventiduenne che alle 3 del mattino, rientrando a casa, ha intercettato un ragazzo che ha tentato di agganciarla, mostrandole del materiale pornografico sul suo cellulare. Quindi l’ha aggredita, secondo il racconto della vittima, picchiandola fino a farle perdere i sensi, per poi abusarne. Sul caso è stata aperta una indagine, e la polizia sta effettuando ogni verifica.
Anche una giornalista belga è stata attaccata e palpeggiata da due uomini proprio davanti alle telecamere.

Il Carnevale 2016 di Colonia ha finora contato 224 denunce sporte alla polizia (lesioni, danneggiamenti di oggetti, scippi) che sono ritenute ‘normali’, per una festa in cui l’alcol dilaga. E gli agenti sanno che il potenziale aggressivo aumenta proprio in serata: ieri oltre un centinaio di persone sono state temporaneamente fermate.

Stefania Beso
07/02/2016

(cod coloniavi)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor