25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Il Cantante Mascherato. Al Bano super investigatore

HometelevisioneIl Cantante Mascherato. Al Bano super investigatore

Domani il Cantante Mascherato. Al Bano sarà un super investigatore. Appuntamento con il mistero, venerdì 12 febbraio alle 21.30, per la terza puntata de Il Cantante Mascherato, il talent game show di Rai1 condotto da Milly Carlucci.
Chi si nasconde dietro le maschere? Da tre settimane è questa la domanda che circola nelle case dei telespettatori e sul web.
Piume, lustrini, paillettes, preziosi tessuti e ornamenti scenici nascondono dietro ogni costume non solo un personaggio molto noto, ma soprattutto una storia da raccontare.
Dopo lo svelamento di Baby Alieno e Pecorella, nelle scorse puntate, questa settimana saranno in gara il Lupo, la Tigre azzurra, la Giraffa, il Pappagallo, la Farfalla, il Gatto e l’Orsetto.
Accanto a Milly Carlucci, per contribuire alle indagini, arriverà in veste di “super investigatore” Al Bano, protagonista

della scorsa stagione del programma con la maschera del Leone.
Lo stesso Leone tornerà a esibirsi in una performance insieme alle altre maschere in gara.
Ma sotto il Leone, ci sarà ancora una volta Al Bano o si nasconderà qualcun altro?
E le sorprese non sono finite: al termine di questa terza puntata un’altra maschera dovrà mostrare il suo vero volto.
In questa nuova avventura, cinque saranno i giurati d’eccezione: Patty Pravo, Flavio Insinna, Francesco Facchinetti e due new entry, Costantino Della Gherardesca e Caterina Balivo.
Saranno loro, insieme al pubblico a casa tramite il voto social (sui profili ufficiali del programma, Instagram, Facebook e Twitter), a giudicare le esibizioni dei concorrenti in gara.
I giurati, inoltre, avranno il difficilissimo compito di dover capire, per primi, chi si nasconde sotto le maschere, provando a riconoscere la voce del personaggio famoso

durante ogni esibizione.
Nell’edizione di quest’anno per dar voce alle mille curiosità, in scena anche un vero pool investigativo, composto da 30 detectives.
Anche loro dovranno cercare di indovinare l’identità dei concorrenti e, ascoltando le loro performance canore, faranno supposizioni e ipotesi, cercando di cogliere ogni indizio utile, avendo il privilegio di poter vedere la maschera dal vivo e a pochi metri di distanza.
A guidare il pool investigativo due volti amatissimi dal pubblico, il Commissario Capo, Simone Di Pasquale, e l’Ispettore di Polizia, Sara Di Vaira: le coreografie

delle maschere sono invece affidate a Raimondo Todaro. Al termine di ogni puntata, dopo l’esibizione, chi ha ottenuto il punteggio più basso verrà eliminato e dovrà togliere la maschera, svelando così a tutti chi si cela realmente sotto il costume.
Solo pochissimi addetti ai lavori conoscono le reali identità dei concorrenti, avvolte nel mistero più assoluto persino nel backstage: ed è proprio il clima di totale segretezza e mistero, che lo caratterizza, a rendere questo show uno spettacolo unico.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.