1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Biennale, Vogalonga, spiagge, la lunga giornata di Venezia

HomeNotizie Venezia e MestreBiennale, Vogalonga, spiagge, la lunga giornata di Venezia
la notizia dopo la pubblicità

Biennale Vogalonga spiagge Venezia

Apertura Biennale, regatanti per la Vogalonga, migliaia di turisti in visita, famiglie e gruppi mordi e fuggi, assalto alle spiagge. Oggi per Venezia sarà una giornata di fuoco. Ad essere a dura prova sarà ancora soprattutto Actv con una capacità limitata di far fronte alle emergenze con mezzi ‘bis’.

Alle 10 aprono i padiglioni della Biennale e in contemporanea, c’è la quarantesima Vogalonga che vede un numero record di partecipanti con barche a remi in bacino di San Marco.

Ciò porterà alla sospensione dei mezzi pubblici di navigazione dalle 7.20 fino alle 15, sia per le linee 1 che 2 lungo il Canal Grande, mentre tra le 8 e le 9.30 per i mezzi tra San Zaccaria e la fermata Zitelle alla Giudecca.

In particolare è impressionante l’adesione per questa edizione della Vogalonga. Quella che prende il via alle 9, infatti, è una maratona remiera da record per il numero delle imbarcazioni (2.100) e dei vogatori (oltre 8.000). Altro record storico: gli stranieri di questa edizione sono di più dei partecipanti italiani.

Alle 9 il colpo di cannone dall’isola di San Giorgio dà il via e tutte le imbarcazioni, costituite quest’anno da un numero impressionante di kayak, dragon boat, iole, vipere, gondole, sandoli, caorline, peate, tope, mascarete e pupparini.
Si parte tutti assieme con direzione Sant’Elena. Lo storico percorso dei 30 chilometri poi toccherà le Vignole, Sant’Erasmo, Burano, Mazzorbo, Murano e il rientro a Venezia lungo il rio di Cannaregio e quindi, attraverso il Canal Grande, fino alla Punta della Dogana.

Redazione

[08/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.