6.6 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Bentornati turisti a Venezia. La mascherina? Lasciamo perdere. Lettere

Home vaporetti Bentornati turisti a Venezia. La mascherina? Lasciamo perdere. Lettere
sponsor

Bentornati turisti a Venezia. La mascherina? Lasciamo perdere

sponsor

Gentile cronista,
sento l’obbligo di raccontare quanto successo oggi a bordo di un motoscafo Actv.

commercial

Si tratta della linea 4.2 che partiva dalle Fondamente Nove da cui mi sono imbarcata. Intanto nello salire a bordo non ho potuto fare a meno di osservare che non c’era posto per sedere in quanto tutta la cabina era occupata. Ad una migliore osservazione ho scoperto che buona parte dei passeggeri erano turisti, e di questo mi sono tutto sommato rallegrata in quanto lo ho interpretato come un piccolo ritorno alla normalità.

Improvvisamente però i pensieri in cui ero assorta si interrompono perché ho visto una scena inconsueta: tra una fermata e un’altra il marinaio è sceso in cabina a scrutare a destra a sinistra. Mi sono chiesta: cosa starà facendo? Ebbene stava controllando i passeggeri. Tra me e me penso: bravo ragazzo!
In particolare ha chiesto di sistemarsi la mascherina ad un gruppetto di persone: tra cui due signore e due bambini che le tenevano abbassate sul collo.

Nemmeno il tempo di apprezzare la diligenza del marinaio che le mie aspettative di civiltà venivano però subito tradite. Il marinaio ha riferito il messaggio che doveva però, ovviamente, e basta. Non è rimasto a controllare se le destinatarie del messaggio provvedevano alla richiesta.

Tanto è vero che le due signore hanno fatto il gesto di sistemarsi la mascherina davanti al dipendente in divisa, ma appena questi ha girato le spalle per tornare nella cabina del pilota se la sono riabbassata coprendo solo la bocca.

Ora io non voglio qui dissertare se un contagio possa o no passare attraverso l’aria del naso, non mi compete, voglio dire solo che se c’è una regola la dobbiamo rispettare tutti. Residenti e non.

A quel punto ho cercato di far notare con gentilezza alle signore che la mascherina non va indossata così, facendo salire la mia per far vedere che doveva coprire anche il naso. Ma mentre la giovane mi ha semplicemente ignorata, la meno giovane con modi sgarbati ha preso la sua con le due dita facendomi vedere che ce l’aveva, del tipo: “Ce l’ho, non vedi che ce l’ho? Che cosa vuoi da me?”.

A fianco delle due i due bambini che salivano e scendevano dai sedili (come la loro natura naturalmente richiede) però con le mascherine beatamente sul collo.

Dopo due fermate sono scesa, ho fatto presente la cosa al marinaio all’attracco, dato che era stato diligente, avvisandolo che i suoi richiami non avevano sortito nessun effetto. Poi non so cosa sia successo dopo.

Insomma, neanche il tempo di essere lieti perché sono tornati un po’ di turisti che viene da chiedersi: perché le regole che valgono per noi non sembrano valere per loro?

Io veramente non capisco.

Grazie,

Anna Chiara Bernabei

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Una persona ha commentato

  1. Credo che mille euro di multa immediata sia il solo sistema per far capire che così non va bene, la mascherina non serve a un tubo,ma se deve essere indossata va messa su naso e bocca.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.