martedì 18 Gennaio 2022
12.3 C
Venezia

BALOTELLI FUORI 3 GIORNATE | Il ricorso: 'Cretino, non è ingiuria'

HomeCalcioBALOTELLI FUORI 3 GIORNATE | Il ricorso: 'Cretino, non è ingiuria'

Acque agitate al Milan. Balotelli becca tre giornate ed ora l'attaccante è out a causa delle sue intemperanze al giudice di linea. Ma per Galliani è stato un inizio di settimana travagliata: i due rigori non concessi da Tagliavento, l'aggressione subita in tribuna a Firenze, i sospetti di Bonolis, le accuse di Moratti e per finire le tre giornate di squalifica comminate dal giudice Tosel a Mario Balotelli.
Il Milan, superlanciato nella sfida Champions dovrà  ora fare a meno dell'attaccante che ha segnato sette reti in otto partite. In teoria (perchè bisognerà  attendere il ricorso) Supermario sarà  costretto a saltare le sfide con Napoli, Juve e Catania, venendo cioè a mancare in un momento clou. Ma cosa sarà  successo per prendere una squalifica così grave?
Facciamo la conta degli elementi della squalifica: una giornata di stop gli è stata comminata per l'ammonizione sciocca rimediata, già  da diffidato, per non aver rispettato la distanza nella punizione di Roncaglia, altre due giornate gli sono stati inflitte «per avere al termine della gara rivolto un'espressione ingiuriosa ad un arbitro addizionale».
Così si legge dal referto arbitrale. Al termine della partita Balotelli ha avuto un vivace battibecco con Viviano, intervallato da frasi minacciose rivolte all'arbitro di porta Doveri: «Che c… guardi?», «Che c… guardi?» ripetuto più volte. Nel referto arbitrale però si fa riferimento anche a un'ingiuria («cretino») che l'attaccante nega (anche all'avvocato Cantamessa incaricato di stilare il ricorso entro il 16 aprile) di aver pronunciato.
Più facile per Galliani & C., invece di cercare la strada per provare che non lo abbia detto, cercare di sostenere che le parole che vengono attribuite al centravanti non costituiscono ingiuria, nemmeno secondo recenti pronunce della Corte Costituzionale, e si insisterà  sul sottile confine che separa il concetto di espressioni «ingiuriose» da «irriguardose».
Tra l'altro, si ricorderà  che Balotelli era particolarmente scosso per i cori razzisti subiti durante la gara e per i quali la Fiorentina è stata condannata a una multa di 20 mila euro.

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[10/04/2013]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Lettere

In risposta alla letterea: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. So venexian de aqua... nato nei anni cinquanta... abito in campagna a Mestre... sì, Mestre per i venexiani... se campagna... anca Mian e...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...