4.4 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Baby squillo del Parioli, al processo figlia contro madre

HomeCronacaBaby squillo del Parioli, al processo figlia contro madre
la notizia dopo la pubblicità

tribunale vuoto aula udienza sospesa

La figlia contro sua madre. Questo uno degli abomini del processo delle Baby squillo del Parioli, che promette altre sorprese.
Le otto persone accusate di aver «gestito» e sfruttato le due ragazzine dei Parioli che accettavano di avere rapporti sessuali con adulti in cambio di soldi hanno chiesto e ottenuto di essere giudicate con il rito abbreviato e ciò porterà lo sconto di pena fino a un terzo.
Poi il fatto aberrante: la ragazzina più piccola sarà parte civile contro sua madre, sospettata di aver ‘agevolato’ la prostituzione della figlia per mandare avanti la famiglia.

Ieri l’udienza preliminare al processo per le Baby squillo del Parioli. Azzurra e Aurora partecipano al dibattimento, pur tenendo conto che entrambe le ragazzine — quando hanno cominciato a frequentare l’appartamento per gli incontri avevano 14 e 15 anni — adesso vivono lontano dalle famiglie in strutture protette. Sono tornate a scuola, ma stanno seguendo un programma di recupero per riuscire a ritrovare tranquillità e così avere un’esistenza normale.

Il prossimo appuntamento è per il 16 maggio. Nel corso del dibattimento si dovrà stabilire a che cosa servivano i filmati e le fotografie che le stesse ragazzine hanno raccontato di aver fatto e, questo è il sospetto, potrebbero essere stati utilizzati per ricattare gli uomini che rispondevano agli annunci messi sul sito internet «bakekaincontri» e poi andavano con le ragazze nell’appartamento di viale Parioli, ma anche in macchina o in albergo.

A margine del processo sulle Baby squillo del Parioli, resta aperto il fascicolo d’inchiesta che riguarda gli altri clienti, tra cui Mauro Floriani, il marito dell’onorevole Alessandra Mussolini; Nicola Bruno, il figlio del parlamentare di Forza Italia Donato Bruno. Nelle prossime settimane si deciderà se accettare le richieste di patteggiamento di alcuni imputati o procedere invece con rito ordinario.

Redazione

[24/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...