24.9 C
Venezia
venerdì 18 Giugno 2021

Arrestato tunisino con precedenti. In tasca droga e documenti falsi

HomeMestre e terrafermaArrestato tunisino con precedenti. In tasca droga e documenti falsi

Arrestato tunisino con precedenti. In tasca droga e documenti falsi

I Carabinieri della Compagnia di Mestre hanno tratto in arresto nella nottata C. AMENALLAH, classe 1992. Nella notte i militari, impegnati in un posto di controllo alla circolazione stradale in centro a Noale nei pressi di alcuni noti locali notturni, hanno fermato l’insospettabile utilitaria con un uomo alla guida.
Immediatamente, ancora prima di ascoltare il motivo del controllo della pattuglia, il tunisino si guardava insistentemente attorno come per ricercare una via di fuga e dimostrando un atteggiamento scarsamente collaborativo mentre porgeva i documenti al capo-pattuglia.

Quest’ultimo, con il collega, decideva di approfondire il controllo perché i documenti di guida della madre-patria non erano validi e proprio durante il controllo del passaporto l’uomo, improvvisamente, si dava a precipitosa fuga a piedi, abbandonando il mezzo ed i documenti. Inseguito immediatamente, ai Carabinieri non sfuggiva il fatto che il tunisino abbandonava per terra dopo pochi passi un sacchetto in cellophane, subito recuperato. L’effimera fuga veniva quindi fermata da uno dei militari che riusciva a placcare il giovane, bloccandolo dopo diversi metri di corsa.

Bloccato il giovane, i militari dell’Arma ispezionavano il contenuto del sacchetto dal quale saltavano fuori 7 dosi di cocaina pronte per essere vendute. La successiva perquisizione personale permetteva di rinvenire altre due dosi con analoga sostanza che alla pesatura totale ha raggiunto quasi 10 grammi, nonchè una discreta somma di denaro – oltre duemila Euro – che si ritiene il provento dello spaccio che evidentemente era giunto alle ultime battute, verosimilmente proprio agli avventori più esagitati delle discoteche vicine al luogo del controllo.

Per l’uomo scattavano quindi le manette, in attesa del processo per direttissima previsto per la mattinata odierna. Sequestrati droga e denaro, poiché sono in corso accertamenti sulla provenienza dello stupefacente e su possibili complici dello spaccio e soprattutto delle forniture.

06/02/2016

(cod carabime)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor