27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Altro colpo dei carabinieri allo spaccio: arrestato 20enne di Mira

HomeCittà Metropolitana di VeneziaAltro colpo dei carabinieri allo spaccio: arrestato 20enne di Mira

carabinieri droga a mira

Continua l’attività antidroga dei Carabinieri che nelle ultime settimane hanno portato all’arresto e al deferimento di diversi spacciatori a Mestre e nel comprensorio. L’ ultima operazione è della Tenenza CC di Mira, che ha tratto in arresto un giovane italiano, G.A., appena 20enne, residente in zona, disoccupato, responsabile di produzione e detenzione ai fini spaccio di stupefacenti.

I carabinieri, attorno a mezzanotte del 3 novembre, si sono imbattuti in un mezzo che procedeva a fari spenti lungo l’argine del canale Lusore a Mira.

L’auto sospetta è stata seguita fino ad una abitazione di campagna isolata, immersa nella semioscurità e nelle prime nebbie di stagione.
Dall’auto scendeva un giovane che molto cautamente raggiungeva il giardino dell’abitazione.

Al controllo i militari dell’Arma hanno dapprima rinvenuto un passamontagna e dei walkie talkie, poi il primo “sacchetto” di Marijuana, con singole dosi già suddivise ed evidentemente pronte per la consegna, spontaneamente consegnato dal giovane che lo aveva precauzionalmente nascosto nell’incavo di un tronco in giardino. Consequenziale la perquisizione della casa che ha permesso di rinvenire altro stupefacente – tra cui anche alcuni grammi di Cocaina – per arrivare ad un peso totale di quasi due etti e mezzo.

Nelle stanze venivano trovati tutti gli strumenti per la coltivazione e la trasformazione delle foglie di Cannabis, di cui venivano rinvenuti anche alcuni semi. Nel frigorifero (!) la quantità maggiore di Marijuana – stipata in contenitori stagni – e soprattutto una cassetta di sicurezza con più di 11.000 Euro di banconote di vario taglio, probabile compendio dello spaccio, tenuti “in fresco“ per le spese correnti. La droga era sicuramente destinata – ancora una volta – ai giovanissimi della Riviera.

I Carabinieri quindi hanno posto sotto sequestro tutto il materiale rinvenuto e dichiarato in stato di arresto per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il ragazzo.
L’arrestato è stato quindi posto agli arresti domiciliari in attesa di processo.

Redazione

03/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.