5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
22.5 C
Venezia
lunedì 14 Giugno 2021

Alilaguna trasporta passeggeri per il Comune e per gli alberghi senza suddividere gestione

HomeNotizie Venezia e MestreAlilaguna trasporta passeggeri per il Comune e per gli alberghi senza suddividere gestione

Alilaguna trasporta passeggeri per il Comune e per gli alberghi senza suddividere gestione

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha aperto un procedimento nei confronti della società ‘Alilaguna SpA’ di Venezia, in relazione alle norme che regolano l’obbligo della separazione societaria. Lo si apprende dall’ultimo numero del bollettino dell’Agcm.

L’Autority contesta ad Alilaguna – già affidataria dei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale delle linee ‘Blu, Arancio e Rossa’, in virtù del contratto stipulato con il Comune – di non aver operato “mediante società separata” per gli altri servizi di linea commerciale di trasporto passeggeri (Linea Verde), e in quelli atipici relativi ai clienti degli Hotel ‘Molino Stucky’ e ‘JW Marriott Venice Resort’, infine per quello svolto in Ati con Actv per i clienti del Casinò Municipale di Venezia.

L’Agcm ricorda infatti che la legge 287/90 (art. 8, comma 2-bis) prevede che le imprese che esercitano la gestione di servizi di interesse economico generale (ovvero operano in regime di monopolio), debbano operare con società separate qualora svolgano attività in mercati diversi da quelli in cui agiscono per l’adempimento degli specifici compiti loro affidati. Hanno inoltre l’obbligo di comunicarlo preventivamente alla stessa Agcm.

Alilaguna, secondo l’Autorità, svolgerebbe invece “direttamente e, pertanto, in assenza di separazione societaria” questi servizi aggiuntivi di trasporto”, e non avrebbe rispettato l’obbligo di comunicazione preventiva alla stessa Agcm.

Se Alilaguna dovesse risultare in violazione delle norme potrebbe pagare una pena pecuniaria fino a 51.645 euro.
Alilaguna ed i suoi legali rappresentanti hanno ora tempo 60 giorni per essere sentiti dall’Autority.

21/03/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor