Adua Del Vesco: “sono stata violentata a 12 anni”. Shock al Grande Fratello VIP

ultimo aggiornamento: 17/10/2020 ore 14:04

162

Adua Del Vesco

Adua Del Vesco svela altri dettagli inquietanti sul suo passato: dopo le rivelazioni sull’Ares gate e sulla sua anoressia, ecco emergere una violenza sessuale che la concorrente del Grande Fratello VIP avrebbe subito a soli 12 anni.

Durante la puntata di ieri Adua Del Vesco ha ripercorso le varie tappe della sua vita aggiungendo, però, un dettaglio inedito: appena dodicenne sarebbe rimasta vittima di uno stupro. “I miei ricordi sono offuscati perché la mente cerca di cancellare – ha spiegato la gieffina – conoscevo quella persona, mi ha dato un passaggio in macchina e io ingenuamente ho accettato senza malizia, perché ero una ragazzina”.


Ad averla violentata sarebbe stato un conoscente vicino alla famiglia. Ma per un interminabile periodo Adua avrebbe tenuto tutto dentro: “Ne ho parlato con mia madre solo due o tre anni fa – ha continuato – mi sono sentita a lungo in colpa, non volevo fare del male a mia mamma”.

Fu quel trauma a originare la sua anoressia? L’attrice ha spiegato di aver perso peso già da giovanissima e ad aiutarla sarebbe stato il suo primo (e unico) amore Giuliano Condorelli: “Il mio primo fidanzato storico mi è stato molto vicino. Stava con me e io mi chiedevo come faceva a vedermi bella. Mi ha insegnato tante cose. Sono arrivata a pesare 32 chili. Ora non mi peso più. È stata molto dura, la guarigione è stato un processo lungo. Quando pesavo 32-34 chili e non ce la facevo nemmeno a camminare, lui mi ha portato nella sua casa al mare. Si occupava di me, mi prendeva di peso e mi faceva fare i giri in barca”.

Senza trattenere le lacrime Adua Del Vesco ha continuato: “Io ero lì, intenta a buttare il cibo che non avrei mangiato e lui dormiva. L’ho fissato nel letto e ho visto il mare: era tutto troppo bello per non amare questa vita”.


Il 14 settembre, però, la gieffina faceva risalire la sua anoressia ai primi provini sostenuti da diciottenne. “Mi vedevo formosa – disse a FQ Magazine – e immediatamente hanno cominciato a dirmi che dovevo perdere peso. Ho subìto molte influenze sbagliate, mi sono fidata di gente spietata. Senza accorgermene, ho perso il controllo”. In quell’intervista svelò che a salvarla fu la sua famiglia che la portò in una struttura per la riabilitazione in Sicilia, perché “senza l’aiuto dei medici non se ne esce”.

Una terza versione viene da Alberto Tarallo, che a Non è L’Arena spiegò che ad aiutare Adua Del Vesco furono lui e il suo socio Teodosio Losito: “Le consigliai di andare in una clinica che ho pagato 900 euro al giorno – raccontò a Massimo Giletti – Teo si voleva caricare anche di questo peso, ma io non sono suo padre. L’ho aiutata come ho potuto con medici, ma soprattutto Teo che aveva un grande affetto per lei”. Sempre in quell’occasione il produttore raccontò che l’attrice si lamentasse del fidanzato “manesco” che la voleva convertire ai Testimoni di Geova.

“Oggi sono finalmente me stessa” ha dichiarato Adua al Grande Fratello VIP, ma sarà questa la verità? Una cosa è certa: quando uscirà dalla Casa dovrà affrontare più di un chiarimento.

Marie Jolie

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here