19.8 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

A Venezia il G20 delle “Economie forti”. Di Andreina Corso

HomeG20A Venezia il G20 delle "Economie forti". Di Andreina Corso

Le ultime statistiche dell’Istat sulla povertà rilevano che torna a crescere la povertà assoluta.
Nel 2020, sono in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale da 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (9,4% da 7,7%).
Dopo il miglioramento del 2019, nell’anno della pandemia la povertà assoluta aumenta raggiungendo il livello più elevato dal 2005 (inizio delle serie storiche).
Per quanto riguarda la povertà relativa, le famiglie sotto la soglia sono poco più di 2,6 milioni (10,1%, da 11,4% del 2019).
Con questi numeri sulle spalle e nella consapevolezza delle condizioni economiche del Paese, Venezia si appresta a ricevere il vertice dei Ministri dell’ Economia e Finanze e dei Banchieri del G20, che ospiterà all’Arsenale nelle giornate tra l’8 e l’11 Luglio i rappresentanti dei Paesi più industrializzati.

Di ritorno dalla Cornovaglia, dove si è svolto il Summit del G7, l’economia ‘forte’, potrà essere messa alle strette e dovrà valutare se accettare la proposta di tributare una tassa del 15% dell’utile sui guadagni delle multinazionali, in ragione dell’impoverimento generale causato dalla pandemia.
Si presenta anche questa volta il problema dell’ospitalità e della sicurezza dei partecipanti e delle loro delegazioni, circa 300 persone e della compatibilità di questa presenza, con la vita della città, con l’affluenza di persone che circolerà per Venezia e per il clima ‘caldo’ che caratterizza questo tipo di evento, anche per timore di manifestazioni di protesta.
La Prefettura sta organizzando i cordoni blindati della sicurezza e una fitta sorveglianza nella zona circostante l’Arsenale. Per questo arriverà a Venezia un rinforzo di circa 1.500 uomini delle forze dell’ordine. Gli agenti alloggeranno prevalentemente in terraferma.
I ministri e le delegazioni troveranno ospitalità negli hotel più lussuosi di Venezia.

I lavori del G20 si svolgeranno negli spazi del Comune e della Marina Militare dentro l’Arsenale.
Secondo il programma pubblicato sul sito del G20 – di cui l’Italia ricopre la presidenza nel 2021 – si inizierà tra l’8 e il 9 luglio con il Global Forum on Productivity dell’Ocse; e, sempre nella giornata del 9, l’International Taxation Symposium.
Tra il 9 e il 10 luglio è previsto l’evento clou, l’incontro dei Ministri delle Finanze dei governatori delle banche centrali. Infine l’appuntamento veneziano terminerà l’11 luglio con la conferenza G20 sul clima.
È previsto un grande lavoro di controllo e vigilanza in aeroporto, nelle stazioni ferroviarie, in ogni punto di arrivo dei mezzi via terra e via mare.

» leggi anche: “Venezia si candida per “New European Bauhaus” promosso dalla presidente della Commissione Europea von der Leyen

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Speriamo non blocchino anche i mezzi dell’Actv. Noi residenti abbiamo il diritto di circolare liberamente ! Certi eventi li vadano a svolgere nel deserto di Gobi.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.