Vissi d'Arte, vissi per Maria, la vita di Maria Callas raccontata dalla sua governante Bruna

Una vecchia signora apre la porta e ci dice che “Madame arriverà”
Madame è la Callas, la prima donna assoluta; la vecchia signora è Bruna, la governante
che ha trascorso la maggior parte della sua vita al suo servizio.

Ma questo servizio esclusivo, Bruna l’ha occupato come si entra in religione.
Neanche gli innamorati di Bruna non facevano il peso davanti alla fedeltà della governante
per la sua padrona,dalla personalità travolgente.

Maria, che ha dedicato la sua vita al bel canto, anche lei praticante di una religione divorante:
la musica ed il passaggio dei sentimenti in scena …
Maria che ha amato passionamente Aristotele Onassis,
armatore stravagante e tirannico per la sua più grande felicità e per sua immensa disgrazia.

Nella fluidissima e discreta regia di Ilza Prestinari, la bella attrice compone e interpreta Bruna con una scienza stupefacente. Tutto, nei movimenti, nell’andare, nei gesti, nel corpo, nel viso, nel fraseggio, tradisce una vecchia signora che ha amato e sofferto molto, bloccata per sempre nel suo mondo al di fuori del tempo, nel mondo della sua vita con Maria Callas, nel territorio della musica sublime, sul pianeta dell’arte.

Vincent Cambier (Les trois coups).
info et prenotazioni 0039 333 2754128
Vissi d’Arte Je vécus d’art, je vécus pour Maria, festival Avignon

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here