COMMENTA QUESTO FATTO
 

Verona:Bando pubblico IAAVerona, Bartelle (M5S)”la Regione faccia chiarezza  sul possibile caso di omonimia di uno dei candidati con un dipendente”

Sono otto i candidati ammessi a svolgere stamattina (19 Aprile 2018), le prove per la copertura di un posto di istruttore Amministrativo all’istituto Assistenza Anziani di Verona.

Un bando pubblico per il quale era prevista la deposizione delle domande lo scorso dicembre (11.12.2017).

Tra i nominativi risulterebbe un solo candidato ammesso a sostenere le prove “senza riserva”, il cui nome e cognome corrisponderebbero ad un componente assunto dal 2015 nella medesima struttura, con contratto a tempo determinato e la stessa mansione richiesta dal bando.

E proprio per questo motivo la consigliera penta stellata Patrizia Bartelle (nella foto) ha depositato una interrogazione alla giunta regionale, per sapere se si tratti o no di un caso di omonimia.

Le prove del concorso si svolgeranno nella sede dell’istituto Assistenza Anziani di Verona a partire dalle ore 9.30 del 19 Aprile.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here