5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
22.5 C
Venezia
lunedì 14 Giugno 2021

Venezia, sub alla ricerca di ordigni: addestramento tra Polizie

HomeNotizie Venezia e MestreVenezia, sub alla ricerca di ordigni: addestramento tra Polizie

Venezia, sub alla ricerca di ordigni: addestramento tra Polizie

Gli scorsi 10 -11 – 12 maggio il personale sommozzatore della Questura di Venezia ha svolto numerose immersioni addestrative in collaborazione con personale sub inviato dalla Polizia Cantonale della città di Lugano.

Tali esercitazioni sono state svolte in forma di collaborazione, su autorizzazione ministeriale, e sono state destinate a mantenere elevati gli standards operativi dei servizi di polizia in ambiente subacqueo lagunare; hanno visto la partecipazione dei sommozzatori svizzeri i quali avevano fatto richiesta di poter incrementare la loro esperienza, traendo spunti da un settore di eccellenza della Polizia di Stato, e misurandosi personalmente con alcune procedure e strumentazioni ritenute utili per meglio saper interpretare il loro ruolo in Canton Ticino.

Infatti, la laguna di Venezia presenta caratteristiche simili – per torbidità dell’acqua, temperatura e morfologia dei fondali – ai laghi presenti in quella Regione, e la richiesta della Svizzera è stata finalizzata ad addestrare il proprio personale all’esecuzione delle operazioni volte a bonificare obiettivi sensibili.

A tal fine sono stati trattati gli elementi basilari per un corretto approccio conoscitivo alle specifiche problematiche tecniche ed operative in laguna, connesse ai servizi di polizia e nel rispetto del protocolli operativi previsti.

Si sono svolte, tra le altre, immersioni presso piattaforma oceanografica CNR (8 miglia al largo del litorale di Venezia) con attrezzatura ad aria; nonché servizi di bonifica sottocarena a navi volte alla ricerca di eventuali ordigni. La collaborazione ha pertanto avuto un notevole risultato in termini di accrescimento professionale.

Il progetto avrà sicuramente un seguito e tale collaborazione sarà mantenuta attiva con incontri anche nel prossimo futuro.

Redazione | 14/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod sommopo]

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor