Niente fideussione, Unione Venezia addio a Lega Pro

ultimo aggiornamento: 15/07/2015 ore 07:50

82

unione venezia addio lega pro niente fideussione

L’Unione Venezia saluta il calcio professionistico.
Il club dei lagunari, infatti, non ha presentato la fideiussione necessaria per l’iscrizione in Lega Pro.

“L’amarezza di dirigenti e dipendenti è tanta – scrive la società veneta sul proprio sito internet -. Fino all’ultimo abbiamo lavorato incessantemente producendo tutti gli incartamenti necessari per evitare questo triste epilogo pur consapevoli che i tempi tecnici per la cessione della società fossero strettissimi”.
Il Venezia comunica che “non presenterà ricorso poiché ad oggi non sono stati posti in essere i pagamenti necessari a sanare le carenze patrimoniali del club”.


Per i lagunari, al terzo fallimento negli ultimi 10 anni, resta la possibilità di ripartire dalla Serie D.
“Grazie a tutti coloro che ci hanno aiutato a portare a termine questa stagione sportiva fra mille difficoltà – conclude la nota -. Grazie a calciatori e staff tecnico, che hanno lottato sul campo per onorare i colori arancioneroverdi. Ma soprattutto grazie ai tifosi, che hanno gioito e sofferto assieme a noi in questi anni e che non ci hanno mai fatto mancare il loro affetto e supporto”.

15/07/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here