7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Ulss veneziana: i bambini si contagiano il doppio degli adulti

Homebambini contagiatiUlss veneziana: i bambini si contagiano il doppio degli adulti
la notizia dopo la pubblicità

L'indagine della Ulss veneziana, il ds Carretta: “Tra i 5 e i 12 anni la diffusione maggiore. L’estensione vaccinale in questa fascia d'età va nella giusta direzione”

I bambini non ancora vaccinabili si contagiano il doppio degli adulti e il triplo degli anziani.

Secondo i calcoli sull’incidenza del virus nel territorio dell’azienda sanitaria, suddivisi in base alle fasce d’età ed elaborati dall’Ulss 3, in neonati e bambini in età scolare l’incidenza del virus è di 343 positivi ogni 100 mila abitanti.

Tra i nuovi positivi al virus, i ragazzi dai 15 ai 24 anni sono 174 ogni 100 mila abitanti; gli adulti tra i 25 e i 44 anni sono 188; quelli tra i 45 e i 64 sono 187; quelli tra i 65 e i 74 sono 131. Diminuiscono ancora tra i 75 e gli 84: sono 97; e tra gli over 85: sono 92.

Il target d’età che spicca per numero di contagi, è quindi quello che va dagli 0 ai 14 anni. Qui sono presenti 343 positivi ogni 100 mila abitanti. La maggioranza di questa popolazione, quella compresa tra gli 0 e gli 11 anni, non è vaccinata, poiché al momento non è ancora stata ampliata la possibilità di accedere alla vaccinazione agli under 12.

Se in questa categoria si analizza la presenza di casi di positività per anno di nascita, si evidenzia che il gruppo anagrafico dove avviene la maggior circolazione del virus è quello che va dai 5 agli 11 anni, per poi scendere progressivamente negli anni delle medie, man mano che si alza la quota dei vaccinati. Nei bambini di 7 anni, ad esempio, ci sono 6 positivi ogni mille abitanti; mentre nei ragazzini di 14 anni (7 di loro su 10 sono vaccinati), ce ne sono 2.

“La non vaccinazione in queste fasce d’età, si associa ad una maggiore circolazione del virus – dice il direttore sanitario dell’Ulss 3 Serenissima Giovanni Carretta -. L’alta incidenza del virus sotto ai 12 anni d’età è anche indirettamente un’ulteriore evidenza dell’efficacia dei vaccini. Questo suggerisce anche che la prospettiva di estendere il diritto alla vaccinazione ai bambini che frequentano la scuola elementare va quindi nella direzione giusta”.

continua a leggere dopo la pubblicità

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...
spot

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?
Advertisements

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...