Stop della Samp al Dall’Ara: 3-0 per i padroni di casa in 10 per oltre un tempo

ultimo aggiornamento: 26/11/2017 ore 09:52

98

Stop della Samp al Dall’Ara: 3-0 per i padroni di casa in 10 per oltre un tempo

Sconfitta a sorpresa della Sampdoria dopo le ottime prestazioni delle ultime settimane, culminate con la vittoria ai danni della Juventus nell’ultimo turno di Serie A.

Il Bologna offre una grande prova di sofferenza e carattere, riuscendo a colpire i blucerchiati in contropiede e chiudendo bene tutti gli spazi, annullando di fatto l’attacco di Giampaolo, impresa per nulla facile in questa stagione, in cui anche il Milan ha dovuto arrendersi alla superiorità della squadra di Genova.

Nel primo tempo partenza a mille del Bologna, grande azione di Palacio e palla in mezzo per l’accorrente Destro, che si fa parare la conclusione da Viviano. Sul tap-in arriva Verdi che non può sbagliare l’appoggio facile facile in rete. La Samp fatica a trovare il ritmo partita, mantiene il possesso per lunghi tratti ma senza riuscire ad affondare grazie all’ottima fase difensiva preparata da Donadoni. Giampaolo perde anche Strinic per un problema muscolare all’8’ ed è costretto a far entrare Murru.

Il raddoppio arriva al 23’: angolo battuto da Verdi e Mbaye riesce ad anticipare il diretto marcatore e a depositare in rete. Sul doppio vantaggio il Bologna si rilassa e pensa solo a chiudersi dietro, lasciando la palla alla Sampdoria che la fa girare ma senza produrre occasioni pericolose; poco prima dell’intervallo arriva una punizione pericolosa dal limite dell’area bolognese, causata da Torosidis che viene espulso, ma i blucerchiati non riescono a sfruttarla al massimo.

Nella ripresa Donadoni inserisce Masina per Destro, e il baricentro della squadra viene inevitabilmente abbassato e la Samp spinge con tutte le forze per trovare il gol che riaprirebbe la partita. L’assalto blucerchiato si infrange però continuamente contro il muro eretto dal Bologna, che sfrutta le azioni in contropiede per cercare di chiudere la partita.

Arriva anche l’ingresso di Ricky Alvarez per cercare di trovare la via per porta avversaria con le sue giocate di qualità. Arriva invece il tris della squadra di casa, progressione di Donsah e palla in mezzo che il neo entrato Okwonkwo non si fa pregare a spedire alle spalle di Viviano. Nel finale di partita la Samp centra un palo con conclusione di Verre (foto), l’unica vera palla gol creata.

Il brusco stop della Sampdoria potrebbe essere il segnale di un eccessivo rilassamento dopo la vittoria contro la Juve, ed è sicuramente indicativo del fatto che bisogna mantenere la concentrazione anche nelle partite che sulla carta sono più semplici. Per il Bologna conferma del buon periodo e sorpasso effettuato sul Milan in attesa delle partite di domani.

Federico Baldan

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here