5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
13 C
Venezia
giovedì 22 Aprile 2021

Stefano Bettarini squalificato per la bestemmia, Paolo Brosio eliminato al televoto

HomeGrande FratelloStefano Bettarini squalificato per la bestemmia, Paolo Brosio eliminato al televoto

Se non è un record poco ci manca. Il Grande Fratello VIP ha registrato ieri due tra le permanenze più brevi di sempre: sette giorni per Paolo Brosio, eliminato al televoto, e addirittura tre per Stefano Bettarini, squalificato per aver bestemmiato.
Si è conclusa con un nulla di fatto l’ultima settimana nella Casa che, con l’eccezione di Giulia Salemi, conta gli stessi inquilini del 2 novembre. Ma cos’è successo ieri sera nel programma di Alfonso Signorini? Come si è arrivati alle due esclusioni?

Stefano Bettarini squalificato per la bestemmia

Per Stefano Bettarini è stato più lungo il periodo di isolamento che l’esperienza nella Casa. Non deve avergli portato bene l’ironia su Dayane Mello a L’Isola dei Famosi (“è durata ‘da Natale a Santo Stefano'”, “è stata lì una settimana”) visto che l’ex calciatore se n’è andato addirittura prima.
Ma dopo il precedente con Denis Dosio il Grande Fratello VIP non poteva fare altrimenti e ha deciso di punire anche la bestemmia di Bettarini. Alfonso Signorini ha aperto la diretta rivolgendosi al concorrente. “In questi tre giorni sei stato il Betta che conosciamo – ha detto – un vero e proprio ciclone. Ma ti sei reso protagonista di un episodio che va chiarito, quello di ieri con Pierpaolo, Enock e Francesco. Un’espressione blasfema

che ha offeso la sensibilità di milioni di persone che guardavano il programma. Anche se è un intercalare è pur sempre blasfemo, non volevi recare offesa di proposito, ma è comunque un insulto a una divinità. Mi stupisce perché da un professionista dei reality e da una vecchia volpe come te non me l’aspettavo”.
Messo alle strette, Stefano ha ammesso le sue colpe: “Chiedo scusa, mi sono reso conto immediatamente di quello che mi era sfuggito. Anche se è un modo per me non abitudinario, è un modo che ho nel dire cose che magari non penso. Sono una persona credente, quindi non penso di voler offendere nessuno. Però purtroppo qui non si sa mai come parlare ed esprimersi, è un reality in cui sei te stesso e a volte bisogna prendere il bello e il brutto. L’importante è capire quando uno lo fa: chiedo scusa e sono pronto a qualsiasi cosa”.
Dopo pochi minuti ecco la comunicazione di Alfonso Signorini: “Le tue parole hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello, in casi come questi, come ben sai, la decisione è inevitabile. Sei squalificato“.

E Bettarini, accettato il provvedimento, ha abbandonato la Casa per raggiungere lo studio. È stato qui che l’ex calciatore ha attribuito la sua bestemmia ai 21 giorni di isolamento. “Ho fatto otto reality, tra concorrente e inviato – ha spiegato – Non mi era mai successo, questo dimostra che quello non è il mio modo di esprimermi. Credo di aver pagato oltre misura il periodo nel residence per la quarantena. Ero come un cavallo in prigione che scalpitava”.

Paolo Brosio eliminato al televoto

Non è stata molto più lunga l’esperienza di Paolo Brosio, bocciato al televoto dopo soli sette giorni dal suo ingresso. Un televoto al quale i neo-entrati non vengono mai sottoposti, ma per il giornalista si è trattato di una “punizione” per aver “spifferato” alcuni dettagli sulla durata del reality.
Dopo un collegamento telefonico con la madre che il 7 aprile compirà 100 anni, Brosio ha dovuto incassare il duro verdetto del telespettatori. Alla domanda “chi vuoi salvare” soltanto il giornalista ha riscosso appena il 3% delle preferenze contro il 28% di Stefania Orlando, il 26% di Maria Teresa Ruta, il 18% di Francesco Oppini, il 14% di Massimiliano Morra e l’11% di Andrea Zelletta.

A non essere piaciute, pare, sono state le sue esternazioni “negazioniste” sul Covid, sulle camere a gas di Auschwitz, le preghiere a voce alta e, non per ultima, la sua dicotomia tra il proclamarsi “religioso” e l’altalenante condotta morale. Non sono passate inosservate la sua frase “se le vedo mi mas****o” riferita a Adua del Vesco e Dayane Mello e la frequentazione con una ragazza di 42 anni più giovane.

Una volta in studio, Antonella Elia l’ha incalzato: “Come allinei la tua spiritualità con il tuo essere lumacone? Hai il triplo degli anni della tua fidanzata! Colgo una dissonanza”. E Paolo Brosio, imbarazzato, ha ammesso: “Ehm… è nata una simpatia a fine agosto” ricordando però di “non essere un consacrato” e di “non aver fatto voto di castità”.

Marie Jolie

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor