COMMENTA QUESTO FATTO
 

carabinieri arresto VTVE

«Lei è solo mia e di nessun altro», sono le parole che hanno cominciato a rieccheggiare come un incubo per lei, per i suoi genitori, per le sue compagne e le sue amiche.
Lei, 17enne, aveva conosciuto e poco dopo lasciato quel ragazzo, capendo subito la natura del suo “amore”, ma l’uomo (di Gruaro, più grande di lei) non se l’è messa via, perseguitandola ogni giorno per quasi un anno.

Lei, di San Vito al Tagliamento, ha ora 18 anni e può ricominciare a vivere: il suo stalker è stato incarcerato. Un’escalation di provvedimenti hanno portato all’arresto.
Dopo aver cambiato numero telefonico, essersi cancellata dai social, aver cambiato orari e abitudini, lo “spasimante” è arrivato a minacciare i genitori che si sono rivolti ai carabinieri.

La Procura ha così emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento. Inutile perché poco dopo lui si è presentato in palestra, ha avvicinato le compagne di squadra della ragazza e minacciato i loro genitori.
Gli è stata così comminata la sanzione di divieto di uscire dal comune di residenza.
Ma poco dopo si è presentato nuovamente a casa della ragazza.
A questo punto è scattato l’arresto.

Redazione

18/04/2015

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here