-1.6 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Songwriting a Mira: Yo Yo Mundi e Laura Gualtieri “Cesare Pavese and America”

Home Agenda Appuntamenti Songwriting a Mira: Yo Yo Mundi e Laura Gualtieri “Cesare Pavese and America”
sponsor

Songwriting a Mira: Yo Yo Mundi e Laura Gualtieri “Cesare Pavese and America”

sponsor

Songwriting a Mira: canzoni e narrazioni. Yo Yo Mundi e Laura Gualtieri “Cesare Pavese and America”. Con: Paolo E. Archetti Maestri (voce, chitarre), Andrea Cavalieri (basso, clarinetto, voce), Eugenio Merico (batteria), Chiara Giacobbe (violino), Dario Mecca Aleina (tastiere) Ivano A. Antonazzo (disegni e rielaborazioni fotografiche).

commercial

Si chiuderà infatti con uno spettacolo multimediale – in cui la musica interagirà con le parole e le immagini – venerdì 8 febbraio a Teatro Villa dei Leoni la rassegna “Songwriting” (canzoni e narrazioni), promossa da Assessorato alla Cultura del Comune di Mira ed Arteven con la collaborazione di Caligola.

L’ultimo dei sei appuntamenti previsti, molto atteso, renderà omaggio allo scrittore Cesare Pavese, e si occuperà in particolare del suo rapporto con l’America. “Cesare Pavese and America” vedrà impegnati sul palco di Villa dei Leoni il celebre gruppo folk–rock piemontese degli Yo Yo Mundi, l’attrice Laura Gualtieri e l’artista visivo Ivano A. Antonazzo.

Lo spettacolo, sorta di lettura scenica e concerto, nato dall’incontro fra Il presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Cesare Pavese, Franco Vaccaneo, e gli Yo Yo Mundi, si propone di raccontare attraverso una precisa scelta di brani tratti dalle opere di Pavese, di alcuni suoi carteggi e di qualche frammento di opere di autori da lui tradotti o citati, il complesso rapporto d’amore, di attrazione e di negazione allo stesso tempo, fra lo scrittore piemontese e l’America.

Ciò avviene soprattutto attraverso i flashback americani de «La luna e i falò», il carteggio con l’amico violinista Antonio Chiuminatto, docente al Conservatorio di Chicago, e l’incipit del «Moby Dick» di Herman Melville, tradotto da Pavese. Accanto a questi brani trovano spazio una poesia di Ernest Hemingway, Raccomandazione a un figlio, ed ancora frammenti tratti dai suoi romanzi «Il Compagno», «Dialoghi con Leucò», «La casa in collina», ma anche di alcune sue poesie come Notturno, dedicata a Nanda Pivano, o Last Blues, diventata poi canzone con la musica originale degli Yo Yo Mundi. Le note del gruppo piemontese, oltre ad offrire un commento sonoro alla voce recitante, avvolgono la lettura e interagiscono con il testo.

Le canzoni talvolta sottolineano, altre volte suddividono, i diversi momenti della lettura scenica, e sono gradevolmente incastonate nell’incedere armonico dello spettacolo. Qui troveremo sia canzoni originali degli Yo Yo Mundi – tratte in gran parte dal loro album più recente, «Evidenti Tracce di Felicità» (2016) – sia brani di importanti cantautori italiani come Fabrizio De Andrè (Il suonatore Jones), Francesco De Gregori (Pablo) e Luigi Tenco (Ciao amore ciao).

Ma trovano posto nella scaletta anche altre canzoni, come la celebre Un paese vuol dire non essere soli, di Mario Pogliotti, costruita su un testo di Cesare Pavese, la già citata Last Blues, che utilizza una sua poesia, oppure I gatti lo sapranno, di Lalli e Pietro Salizzoni. Nel corso della serata verranno proiettate alcune clip e molte immagini – rielaborazioni fotografiche, disegni, dipinti e scritte (aforismi e citazioni pavesiane) – realizzate dall’artista grafico Ivano A. Antonazzo. Ma il filo conduttore del recital è rappresentato dall’evocativa voce narrante dell’attrice piemontese Laura Gualtieri – la prima rappresentazione di «Cesare Pavese and America» era invece stata affidata a Lella Costa – che creerà di volta in volta occasione di modifica, crescita e sviluppo del progetto stesso, senza escludere l’inserimento di nuovi brani e canzoni.

Formatisi alla fine degli anni ’80 intorno alla figura di Paolo Enrico Archetti Maestri, gli Yo Yo Mundi rappresentano una delle realtà più vive, originali ed interessanti del panorama folk–rock italiano. Oltre ad aver inciso lavori significativi come «La diserzione degli animali del circo» (1994), il loro primo album, «Percorsi di musica sghemba» (1996) e «L’impazienza» (1999), ad aver collaborato con artisti del calibro di Giorgio Gaber, Ivano Fossati e Fabrizio De Andrè, si sono segnalati per aver sempre dato molto spazio nella loro ricerca musicale alle contaminazioni con altri linguaggi come il cinema, la poesia, il teatro, la letteratura e le arti visive. Importante in questo ambito è l’insonorizzazione realizzata dagli Yo Yo Mundi per un capolavoro del cinema muto, «Sciopero», del russo Sergej Ejzenstejn. Il disco è stato pubblicato nel 2001 ma il concerto con immagini ha girato l’Europa sino a pochi anni fa. Da segnalare ancora nel 2004 la collaborazione con il collettivo di scrittori Wu Ming, che li porta a musicare il romanzo «54», nel 2005 il Dvd «Resistenza», nel 2007 ancora una sonorizzazione di un film muto, questa volta americano, «Chang, la giungla misteriosa», nel 2011 un album interamente dedicato alla loro terra, il Monferrato, «Munfrà», e nel 2014 «La solitudine dell’ape», tratto da uno spettacolo teatrale di canzoni e narrazioni, con letture di Andrea Pierdicca.

MIRA (VE), Teatro Villa dei Leoni, Riviera Silvio Trentin 5 – biglietto unico € 8
Biglietti in vendita presso la biglietteria a partire da un’ora prima dello spettacolo
Prevendita on line su www.arteven.it e www.vivaticket.it
Informazioni Tel. 041.4266545 – 334.1104633 – 041.5628350
info@teatrovilladeileonimira.it – cultura@comune.mira.ve.it – info@caligola.it

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
commercial

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.