27.3 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Silvio Berlusconi non venderà il Milan

HomeAltre NotizieSilvio Berlusconi non venderà il Milan

seedorf nuovo allenatore milan e presidente berlusconi

Silvio Berlusconi smentisce le notizie su una sua possibile cessione del Milan, non escludendo, però la possibilità dell’arrivo di un socio di minoranza.

Ieri il patron della squadra rossonera ha fatto una breve dichiarazione che però sembra nascondere dell’altro, che qualcosa sul discorso ‘cessione Milan’ possa muoversi.

Fonti autorevoli parlano di come Berlusconi stia realmente cercando un socio di minoranza che possa investire tra i 150 e i 200 milioni nelle casse della società.

Quello che però sembra chiaro è che a Milano difficilmente arriverà qualcuno deciso ad immettere fondi. L’idea quindi sarebbe quella di costruire un nuovo stadio di proprietà.

Una nuova struttura, infatti, farebbe entrare soldi e attirerebbe l’attenzione di qualche magnate, che potrebbe quindi farci un pensierino.

Se prima si pensava di puntare su investitori russi, ora si cerca di più verso gli Emirati Arabi.

Fly Emirates è già lo sponsor principale del Milan con Al Maktoum anche partner dell’Arsenal nella costruzione del loro nuovo stadio. Ma c’è anche la famiglia reale del Qatar, che sta già costruendo nuovi stadi per il Mondiale del 2022 e che, secondo la Gazzetta dello Sport, potrebbe prima interessarsi a Mediaset e poi a tutto il Milan.

Ancora non è dato sapersi da che parte soffi veramente il vento per la squadra rossonera, quello che però sembra quasi certo è il fatto che potrebbero arrivare soldi freschi, magari per ampliare la rosa di Seedorf.

Sara P.

[07/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.