Altro scippo a Mestre. Anziana fatta cadere e trascinata

ultimo aggiornamento: 26/01/2015 ore 07:05

95

scippo a mestre donna anziana

Gli scippi ai danni di persone anziane, purtroppo, continuano. Quell’atto vile che costringe la persona debole a mollare la borsetta con pochi euro dentro per non cadere, continua a fare proseliti tra i disgraziati della nostra società.

Sabato sera è avvenuto ai danni di un’anziana che vive in via Monte Grappa, a Mestre. Poco dopo le 19, due sorelle, una di 73 anni e l’altra di 66, stanno percorrendo via Monte Grappa, dirette a casa. All’improvviso, l’aggressione perpetrata da un giovane in bicicletta: con la mano destra afferra la borsetta della 73enne che sta camminando, ma la borsetta non viene via immediatamente. Volontariamente o involontariamente, la signora la regge ancora: la donna viene fatta cadere a terra e viene trascinata sull’alfalto.


La sorella corre urlando verso l’aggressore che è rimasto “agganciato” e il ladro, dopo qualche secondo, decide di mollare la borsetta e fuggire.
I passanti soccorrono le due donne e soprattutto la 73enne caduta: l’anziana ha sbattuto la testa e si è ferita. C’è perdita di sangue ed è in stato confusionale. All’ospedale dell’Angelo viene deciso di ricoverarla.

Quello che resta, alla fine, sono le ennesime sommarie descrizioni dell’aggressore. Verosimilmente sui trent’anni, di colore.

Paolo Pradolin


[26/01/2015]

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here