pubblicità
pubblicità
10.9 C
Venezia
martedì 20 Aprile 2021
HomeVenezia che ResisteLisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia. In realtà le sfide sono più d’una, perché le due veneziane hanno aperto questa settimana un negozietto di alimenti biologici, prodotti selezionati, in una zona un po’ nascosta di Castello, Barbaria de le tole, fuori dalle direttrici turistiche e dalle zone di maggior passaggio. Ma soprattutto, le bottega è stata inaugurata pochi giorni fa, durante l’emergenza sanitaria, mentre molte serrande attorno a loro si sono abbassate.

Il negozio si chiama “Rimani”, che è anche un messaggio di speranza se si pensa allo spopolamento nel centro storico veneziano. All’interno si possono trovare pasta e biscotti, tisane e infusi, venduti nelle quantità che si preferiscono, anche pochi grammi. Prodotti senza glutine, naturali e rispettosi dell’ambiente. Tra questi, è possibile acquistare saponi e detersivi sfusi, facendosi riempire il vecchio contenitore, senza sprechi e minor inquinamento.
“Siamo entrambe veneziane – ci spiega Lisa – io ho un’azienda agricola e con Orsetta abbiamo unito le forze e

aperto il negozio, da lunedì”.
Il punto vendita colorato diventa così un baluardo di resistenza e ottimismo nella zona di Castello, e già piace ai veneziani, molti entrano anche solo per pura curiosità.
Le due imprenditrici coraggiose sono un’imprenditrice di un’azienda agricola, Lisa, e un’artigiana e designer, Orsetta. Insieme, hanno unito le forze per

aprire la bottega con alimenti e prodotti d’artigianato rispettosi dell’ambiente.
Lisa e il compagno Federico, laureati in giurisprudenza, sono i fondatori dell’azienda agricola “Loggia Degli Avi” da cui provengono molti prodotti che si possono acquistare nel punto vendita veneziano.
L’azienda è una piccola realtà vitivinicola sul Montello, in provincia di Treviso, “che s’impegna a coltivare la propria terra in modo rispettoso – si legge sul sito – Un luogo attento alle biodiversità e al valore intrinseco della coesistenza. Un antico vigneto, degli alberi da frutto, erbe officinali e spontanee sono gli elementi dai quali è iniziato il loro viaggio”.

Nel negozietto in Barbaria de le tole si possono trovate alcuni prodotti di artigianato, come piatti creati a mano, Orsetta è infatti specializzata in grafica e per questo ha concepito il marchio che caratterizza tutta la sua attività di designer/artigiana il cui logo è “Humi”, dal latino humus, cioè proveniente dalla terra, e, in forma più estesa, “che rispetta la terra, il pianeta. Humi è un luogo astratto dove persone si incontrano e collaborano insieme…” In questo progetto collaborano anche altri amici e compagni di avventura, oltre al compagno Giorgio, ingegnere ambientale, Roberta, Ilaria, Abda, Daniela.

Giorgia Pradolin

Data prima pubblicazione della notizia:

Una persona ha commentato

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor