Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13.2C
Venezia
venerdì 05 Marzo 2021
HomeNotizie NazionaliRenzi incontra Berlusconi, ma rassicura Letta: "Enrico stai sereno, nessuno vuole il tuo posto"

Renzi incontra Berlusconi, ma rassicura Letta: “Enrico stai sereno, nessuno vuole il tuo posto”

matteo renzi parla al microfono

Matteo Renzi va avanti per la sua strada, incurante di critiche gratuite e pregiudizi snob. Il rottamatore rompe gli indugi e annuncia ufficialmente data e luogo dell’incontro con Silvio Berlusconi, atteso e contestato da una parte del Pd.

La frangia più accesa contro questa mossa, è quella dei bersaniani che alzano la voce e minacciano di ritirarsi se verrà raggiunto un accordo con Forza Italia. Ma il sindaco di Firenze è certo alla fine di poter contare anche su altri alleati: «Facciamo una scommessa? Se c’è accordo vero tra Pd e Forza Italia anche il partito di Alfano potrebbe starci».

Si consuma oggi un avvenimento storico: Silvio Berlusconi metterà piede per la prima volta nella sede ufficiale del Partito democratico.

Berlusconi varcherà la soglia accompagnato da Gianni Letta, e i due dovranno fendere una folla di telecamere e taccuini, c’è da starne sicuri.

Matteo Renzi è al primo atto del suo progetto, l’incontro con Forza Italia, ma non perchè è una mossa ‘tanto per fare’: «Non è che incontriamo Berlusconi perché non sappiamo cosa fare. Lui non è uno dei tanti, non prendiamoci in giro, è il secondo partito d’Italia. E poi siamo a un bivio: o c’è un suicidio di massa della politica o le riforme le facciamo davvero. E per farle davvero bisogna farle con l’opposizione». Anche la riforma del Senato: «Vediamo se Berlusconi ci sta».

Renzi ‘sistema’ anche chi critica la sua apertura. A Gaetano Quagliariello manda a dire: «È un signore che per tre volte è finito in Parlamento grazie a Berlusconi. Grazie a lui è diventato ministro e ha votato che Ruby era la nipote di Mubarak. E ora mi dice che non devo parlare con Berlusconi?». «Non posso accettare certi meccanismi». Come le «minacce» di Formigoni di usare il voto segreto? «Un meccanismo vergognoso. Se vogliono suicidarsi, si suicidino».

Renzi infine manda un messaggio a Letta, che sarebbe in fibrillazione per paura di perdere il ‘giocattolo’: «Non sto facendo tutta questa manfrina per fregare Letta. Lanciamo l’hashtag : #enricostaisereno, nessuno vuole prendere il tuo posto». Ma le critiche rimangono: «In questi nove mesi non si sono fatti passi avanti sulle riforme».

Paolo Pradolin

[18/01/2014]

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...