COMMENTA QUESTO FATTO
 

Il senso della vita sta tutto in un abbraccio. A dirlo è Pedro Chagas Freitas, lo scrittore portoghese che ha incantato il continente con le sue parole, i suoi precedenti romanzi (Prometto di sbagliare, Prometto di sposarti ogni giorno e Prometto di perdere) e la capacità di scrivere poesie in prosa.
Come sempre, l’autore ha la capacità, pagina dopo pagina, di far riflettere il lettore ed in particolare, con ”Prometto di amare” (Garzanti, pagg.320, €16,90) invita a non arrendersi mai, a cercare l’amore ovunque, ad apprezzare le piccole cose e a capire cos’è veramente importante nella vita.

Sulla panchina, al centro esatto della piazza avvolta dal chiacchiericcio indistinto dei passanti, è seduto un uomo. Sulle gambe un taccuino da cui non si separa mai.
È questo che fa da più di trent’anni: andare a caccia di tutte le braccia che si incontrano e che, quando si stringono, raccontano una storia. La storia del legame inscindibile tra un genitore e un figlio. Quella della riconciliazione tra due fratelli, rimasti separati troppo a lungo. O, ancora, quella della passione che unisce due amanti in un eterno presente da cui non vorrebbero più uscire. Stralci di vita colti in un istante di muta perfezione che parla di amori unici e irripetibili.

Una trama questa, che come tutti i suoi romanzi precedenti non è una trama vera e propria. Per Pedro Chagas Freitas, non è importante narrare una storia (in un romanzo ne racconta tantissime), l’essenziale, è quasi invisibile agli occhi: mentre il lettore è assopito nella lettura, si rivede in mille parole, negli sguardi, nelle parole sussurrate, nelle riflessioni complesse e allo stesso tempo semplici, di ogni protagonista di queste storie.

In Prometto di amare, tutto è amore: l’unico fil rouge è proprio questo sentimento. Quello di una madre per il proprio figlio, quello insito in una famiglia, quello che prova un vagabondo per la vita, chi invece non lo accoglie nella propria; c’è chi ama il suo lavoro e c’è anche chi deve ancora trovare la felicità, anche nelle cose più piccole.
Perché l’amore è molto più di un segno su un grafico o di una voce nel dizionario. L’amore è una forza che va al di là delle etichette e definizioni, assumendo ogni volta forme diverse: gioia, sogno e felicità, appunto.

Prometto di amare è un’esperienza totalizzante (più dei precedenti romanzi di Pedro Chagas Freitas), un percorso nello straordinario universo delle emozioni e dei sentimenti, da assaporare una pagina alla volta. Vi consiglio infatti, di non leggervelo tutto d’un fiato, una decina di pagine al giorno, non di più.
Scoprirete pian piano l’importanza dei sentimenti, quanto la vita sia importante e meriti di essere vissuta.

Freitas ci costringe a rimettere in discussione le nostre scelte, a trovare il coraggio di mettere a soqquadro il nostro mondo per renderci conto di chi siamo e di quello che ancora abbiamo da offrire agli altri. Bisogna però imparare a buttarsi, a rischiare senza pensarci troppo, ad aprire il cuore anche quando è difficile farlo.

Alice Bianco

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 
Alice Bianco Sara Prian
Laureate in Tecniche Artistiche e dello spettacolo, sono grandi esperte di cinema e libri. Curano la rubrica di opere letterarie: recensioni editoriali, rassegne e nuove uscite. Sono Editor, Social Media Manager, Copywriter E' possibile contattarle a: pandorarecensioni.vdv@gmail.com

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here