7 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Pontone e motobarche in arrivo: controlli al Ponte di Calatrava

HomeSalvaguardia di VeneziaPontone e motobarche in arrivo: controlli al Ponte di Calatrava
la notizia dopo la pubblicità

Si sarebbero evidenziati distaccamenti delle saldature e deterioramenti dell’arcata. Dal 23 novembre al 6 dicembre saranno monitorate e controllate le saldature che sostengono il ponte. Variazioni alla navigazione previste.

Pontone e motobarche: si fanno controlli al Ponte di Calatrava
Non c’è pace per il ponte della Costituzione, al di là degli estimatori dell’opera dell’architetto spagnolo Santiago Calatrava e di chi lo critica, si muovono ragioni che non riguardano il gradimento personale e collettivo, ma la sua stessa stabilità, che coinvolge non solo l’estetica, ma le fondamenta della città.

E i problemi riscontrati hanno convinto l’amministrazione comunale ad assumere provvedimenti, non potendo ignorare la presenza di nuove crepe che danneggiano i masegni, in particolare nella zona adiacente alla stazione.

Si sarebbero evidenziati distaccamenti delle saldature e deterioramenti nell’arcata del ponte, che in ogni caso, è continuamente monitorato da Insula, allo scopo di garantirne la staticità insieme al controllo della tenuta delle fondamenta.

Il Comune ritiene che la parte della pavimentazione compromessa, che necessita di una giuntura di dilatazione nel movimento, sia di competenza di Grandi Stazioni, che rimanda però al mittente, sostenendo che è proprio la parte di spettanza comunale, a essere mancante.

Non resta quindi che verificare tutto nel dettaglio e allo scopo, dopo due giornate di riunione del Comitato tecnico dell’apparato Lavori Pubblici, allargato alla Polizia locale e alla centrale operativa Actv, considerato il punto strategico del ponte, sotto il quale transitano i mezzi di trasporto, si è deciso di intervenire, con un’ordinanza già sul sito dell’albo pretorio del Comune.

Dal 23 novembre al 6 dicembre saranno monitorate e controllate le saldature che sostengono il ponte, sperando che non piova e che il tempo consenta la continuità dei tempi di lavoro. Allo scopo, sul posto arriverà un grande pontone galleggiante, due motobarche e quanto è necessario per l’intervento tecnico previsto.

Il lavoro di monitoraggio implicherà in quelle giornate qualche mutamento nei percorsi di navigazione, come la sospensione del pontile di Santa Chiara, ma questi disagi sono inevitabili e comunque coinvolgono la cittadinanza per soli quindici giorni.

Andreina Corso

► Ponte Costituzione, il giudice: Calatrava paghi, errori di progettazione
► Articolo sul ponte di Calatrava, lo studio dell’Architetto risponde

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...