Piero Pelu al 1 maggio: «Matteo Renzi è un bugiardo»

ultimo aggiornamento: 03/05/2014 ore 06:17

118

piero pelu al 1 maggio

«Non abbiamo bisogno di elemosine da 80 euro, ma di lavoro» lanciato dal palco del 1° maggio sta ancora rieccheggiando, non dagli amplificatori ma dai media e dai sociale della rete.
Autore della frase Piero Pelù, che definisce anche il premier Matteo Renzi«Il boy-scout di Licio Gelli», l’ex capo della loggia massonica P2.

«Spiace che a non essere d’accordo sul bonus da 80 euro sia un milionario. Pensi a chi vive con mille euro al mese», risponde la pd Pina Picierno. Critica a cui si aggrega il ministro dell’Istruzione di Scelta Civica, Stefania Giannini: «Forse 80 euro sono leggeri per uno che guadagna come Piero Pelù», e il leader leghista, Matteo Salvini: «I milionari è meglio che non parlino degli 80 euro».

In molti sui social network, ma anche il renziano David Ermini, ricordano maliziosamente come Renzi non riconfermò Piero Pelù a direttore artistico (a 60mila euro) dell’Estate fiorentina. Risponde Piero Pelù: «Matteo Renzi è un bugiardo e mente in maniera spudorata sapendo di mentire nei miei confronti. Ho creato io Fi.Esta (Firenze Estate). Lasciai quell’incarico di mia spontanea iniziativa perché non mi piacevano i giochi sporchi che si facevano con il denaro pubblico». Ancora: «Renzi in quegli anni usava milioni di euro pubblici della Provincia fiorentina anche per fare manifestazioni che duravano pochi giorni e che non vedeva nessuno». Infine: «Matteo ha il cruccio assurdo di voler per forza piacere a tutti, ma la realtà è che è un uomo solo». Sugli 80 euro, invece, Pelù ha corretto il tiro rivolgendosi direttamente ai cittadini: «Lo so che ci sono milioni di italiani che sopravvivono con stipendi o pensioni da vera fame. Non volevo certo offenderVi».

Redazione

[03/05/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. quello che dice il Matteo è bello da sentire , fila tutto liscio , ma vorrei vedere loro vivere con 600/700/800/oppure 1000 euro al mese. Gli farei fare la prova a loro per qualche mese a vivere con quelle cifre , cosi vediamo il MATTEO o qualche altro come lui , quanto tempo ci riesce a farlo (comprese anche qualche bolletta). Quando si vedono le trasmissioni televisive (quelle politiche)sembra veramente che combattono per tutelare il popolo ma a loro del popolo non interessa niente, perciò caro PIERO PELU’ qua siete tutti dei gran BUGIARDI

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here