20.4 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Parcheggio ex Umberto I è sempre vuoto

HomeMestre e terrafermaParcheggio ex Umberto I è sempre vuoto

umberto I Mestre nuovo parcheggio

I posti macchina nel centro di Mestre (Venezia) sono sempre stati i più richiesti dai cittadini, ma il nuovo parcheggio all’ex Umberto I è praticamente sempre vuoto.

Un auto nella mattinata di ieri, 5 nel pomeriggio, un incasso di 9 giorni pari a 600 euro (circa 66 euro al giorno) per Avm, cioè più o meno 20 auto al giorno, per un parcheggio che potrebbe ospitarne 260.

Il parcheggio costa 1 euro all’ora ed inizialmente la Municipalità aveva pensato di renderlo gratuito, ma l’idea non è stata nemmeno presa in considerazione.

Infatti per il park dell’ex Umberto I è stata pensata una cosa diversa dalle tariffe delle altre strisce blu dove, per inciso, si paga solo fino alle 20, mentre qui fino all’1.30. E sono in molti, quindi a pensare che, se devono, ad esempio, mangiarmi una pizza e vedersi un film al Candiani, sia meglio parcheggiare altrove, dove magari la tariffa è più cara (1.80 all’ora), ma, come detto, da dopo le 20 non si paga più.

Ad Avm sperano che sia solo una questione di abituarsi alla novità, ma sono in pochi a credere in questa ‘scusa’.

Ed intanto si discute anche per l’apertura del cantiere del nuovo parcheggio scambiatore di 255 posti a Trivignano, ai piedi del cavalcavia che porta a Zelarino. Riuscirà questo Park ad avere successo oppure finirà vuoto, come molti altri? «Temo che farà la fine degli altri», rivela sconsolato il direttore della confcommercio, Dario Corradi, pensando ai parcheggi semi vuoti di Favaro o di Chirignago.

Redazione

[20/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.