Padova: prosecco al posto di champagne. Etichette di Moet & Chandon da Napoli

216

Padova: prosecco al posto di champagne. Etichette di Moet & Chandon da Napoli

Prosecco veneto, buono comunque, ma non champagne quello che si trovava dentro le bottiglie di una coppia di truffatori denunciata dalla Guardia di finanza. I due, trevigiano lui e slovacca lei, in un magazzino del padovano applicavano delle etichette dello champagne ‘Moet & Chandon’, anch’esse risultate falsificate nella zona di Napoli, a bottiglie di normale prosecco.

Il prosecco-finto-champagne veniva venduto a circa 40 euro a bottiglia; il prodotto era destinato ai negozi di Germania e Polonia. Sequestrate 9.200 bottiglie di vino, 40.000 etichette e 4.200 scatole.

Le indagini sono partite grazie a un finanziere che, venuto a contatto con una di queste bottiglie, si è accordo che nell’etichetta mancava il numero di lotto di produzione.
La coppia (entrambi denunciati), avevano precedenti specifici per contraffazioni nel settore dell’agroalimentare.

Redazione
01/02/2016

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here