Odore sospetto dal treno diretto a Trieste: arriva Nucleo per rischio chimico-biologico. Circolazione ferroviaria bloccata

2140

Corre per prendere il treno in corsa per andare a scuola ma rimane incastrata: gravissima

Odore sospetto in un treno (composto da carro merci) a Tarvisio questa mattina, la circolazione è sospesa da stamani. I primi riscontri però non hanno evidenziato riscontri di perdita di materiale pericoloso. Le verifiche sono tuttora in corso.

La circolazione ferroviaria dei treni sulla linea Tarvisio-Venezia è sospesa da quindi sospesa da questa mattina nella tratta Pontebba-Tarvisio a causa del problema riscontrato su un carro di un convoglio merci pericolose proveniente dall’Austria.

L’allarme è scattato intorno alle 7 del mattino quando il treno 47229 di Rail Cargo Italia, diretto alla stazione Campo Marzio di Trieste e composto da 5 carri merci pericolose, si è fermato al binario 8 di Tarvisio.

Un odore sospetto si sarebbe propagato nell’area circostante, un odore che sarebbe stato proveniente da uno dei carri del convoglio.

I vigili del fuoco sono subito arrivati sul posto ed i controlli non hanno riscontrato perdita di materiale pericoloso.

Richiesto anche l’intervento del Nucleo Nbcr (nucleare- biologico- chimico-radiologico) dei Vigili del Fuoco di Trieste per le verifiche del caso.

I treni nella tratta interessata sono stati bloccati e, al loro posto, sono stati organizzati bus sostitutivi per i passeggeri.

Aggiornamento della notizia 11/10/2019 ore 20.30.
Il convoglio “sospetto”, è stato accertato, trasportava acrilato di etile stabilizzato altamente infiammabile.

Il sospetto era quello di un versamento di liquido che non è stato però riscontrato. Non risulta, allo stato, che vi siano rischi.

Il vagone del treno (carro merci) è stato messo in sicurezza in un’area della stazione ferroviaria di Tarvisio interdetta al traffico ferroviario, in attesa dell’intervento definitivo a opera di una ditta specializzata. Nel frattempo il carro veniva costantemente monitorato da parte dei Vigili del Fuoco.

Il Nucleo Nbcr (nucleare-biologico-chimico -radiologico) dei Vigili del Fuoco di Trieste è intervenuto sul posto per le verifiche del caso.

La circolazione dei treni è poi ripresa gradualmente, a partire dalle 16.30, nella tratta Tarvisio-Pontebba, in provincia di Udine.

La linea era sospesa dalle 7 per un forte odore avvertito dagli addetti delle ferrovie proveniente da un vagone di una ferrocisterna che trasportava merci pericolose in ingresso dall’Austria.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here