31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Nuovo Bicipark di Mestre, inaugurazione il 15 marzo

HomeMestre e terrafermaNuovo Bicipark di Mestre, inaugurazione il 15 marzo

Bicipark Mestre

Sarà attivo da marzo il nuovo parcheggio multipiano per le biciclette, costruito di fianco alla Stazione di Mestre. Mille posti contro i seicento del Bicipark precedente, ed il costo totale dell’opera è stato di circa 800 mila euro.

Verrà inaugurato ufficialmente il 15 marzo prossimo e da quel giorno tutti potranno usufruirne, per un totale di circa 10 euro al mese, con vigilanza e copertura giornaliera.

Un grande vanto per Mestre, perché il Bicipark sarà uno dei più grandi di tutta Italia (quello di Padova ne ha circa 800). Trecento sono le persone in lista d’attesa per poter accedere ad un posto, mentre quelli liberi sono 150.

L’unica nota dolente, è rappresentata dal costo dell’opera: 800 mila euro, a Padova più della metà (350 mila). Inizialmente l’appalto era stato stabilito per 484 mila euro, che nel corso degli anni è aumentato di quasi 400 mila.

La struttura è semplice, composta da tralicci di acciaio collegati a pedane, nessun materiale troppo costoso, ma nonostante tutto, quella sopracitata è la cifra sborsata dal Comune.

Tutto pronto quindi per ospitare i circa mille utenti, ciclisti e pendolari, che da sabato 15 marzo potranno usufruire del servizio. Il costo è rimasto quello di sempre, lo spazio è maggiore e sarà aperto 24 ore su 24, l’unico aspetto negativo è la mancanza di una pista ciclabile che possa permettere di raggiungerlo.

Alice Bianco

[28/02/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.