COMMENTA QUESTO FATTO
 

Associazione Culturale Musica Venezia
presenta per la
FESTA DEL REDENTORE 2018

MUSICA SACRA
Musiche di G.F. Händel, A. Vivaldi, DA. Stradella, D. Gallo
ENSEMBLE MUSICA VENEZIA
Ingresso libero

Anche quest’anno torna in occasione della festa del Redentore un concerto di musica sacra offerto alla città dall’Associazione Culturale Musica Venezia, Roberta Reeder direttore artistico. Eseguito dall’Ensemble Musica Venezia, il concerto si terrà venerdì 13 luglio alle ore 20.30 nella magnifica cornice palladiana della chiesa dedicata a Cristo Redentore, costruita alla Giudecca nel 1577 come ringraziamento per aver salvato Venezia dalla peste.

Si tratta di un concerto prezioso per i brani scelti per la loro attinenza alla festa del Redentore, come lo splendido mottetto, “Chare Jesu suavissime” cantato da Giovanna Bargadin, contralto. L’evento presenta inoltre alcuni magnifici duetti con Giovanna Bragadin e Carlotta Gomiero, soprano: due di Vivaldi, “”Exureintes” dal Magnificat e “Laudamus te” dal Gloria; uno di Händel, ”And he shall feed his flock,” tratto dal Messia, sempre eseguito da soprano e contralto. Fanno parte del programma i brani strumentali: “Ricercare n. 2 per violoncello solo” di D. Gabrielli; “Sonata in si bemolle maggiore per due violini” di A. Vivaldi e “Sonata n. 1 per due violini” da D. Gallo. L’esecuzione è di Luca Dalsas e Chiara Arzenton, violini, Serena Mancuso, violoncello, e Marija Jovanovic, clavicembalo.

Introduce il concerto una lettura sulla drammatica storia della peste a Venezia (1575-1577) scritta da Roberta Reeder, da lei recitata in inglese e letta in italiano da Emiliano De Lello.

Carlotta Gomiero, Soprano
Giovanna Bragadin, Contralto
Luca Dalsas, violino
Chiara Arzneton, violino
Serena Mancuso, violoncello
Maria Jovanovic, clavicembalo

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here